menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccini, Veneri (FdI): “I rappresentanti e le figure commerciali vengano inseriti tra le categorie da vaccinare con priorità”

Lo chiede una mozione del gruppo regionale di Fratelli d’Italia, di cui Gabriele Veneri è primo firmatario. “Viaggiano tra Paesi diversi e sono fondamentali per la ripartenza di molte attività”

“Chiediamo alla Regione Toscana di valutare, insieme al Governo, la possibilità di inserire nelle liste delle categorie da vaccinare con priorità (dopo il personale sanitario, ospiti e operatori delle Rsa, anziani e malati cronici, forze dell’ordine) le figure professionali commerciali delle aziende, come rappresentanti, agenti di commercio, marketing, che devono viaggiare tra Paesi diversi e che sono fondamentali per la ripartenza di molte attività economiche toscane". E’ il contenuto della mozione del gruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, di cui Gabriele Veneri è primo firmatario.

“La Regione deve provvedere in modo che a tali figure professionali, visto i rapporti commerciali che devono intrattenere con l’estero, sia garantito di viaggiare e di lavorare in sicurezza, anche grazie alla somministrazione del vaccino anti-Covid - sottolinea Veneri - Chiediamo, poi, alla Regione di comunicare ai cittadini la strategia per il piano vaccinale: il cronoprogramma delle vaccinazioni, le modalità delle prenotazioni, l’organizzazione logistica per la somministrazione dei sieri.

La crisi generata dall’emergenza sanitaria sta determinando il blocco della produttività con il rischio fallimento per molte aziende. Colpite, in particolar modo, le imprese che basano la propria attività ed i propri affari sulla promozione nazionale ed internazionale, visto che è diventato quasi impossibile viaggiare in Italia come verso le altre nazioni. La Toscana storicamente esporta in tutto il mondo ma da marzo 2020 ha subito un forte arresto a causa della pandemia. La moda, l’enologia, la pelletteria, l’oreficeria, il tessile, solo per fare degli esempi, per sopravvivere necessitano dei rapporti commerciali con l’estero. Per molte aziende toscane le figure centrali sono quelle commerciali che viaggiano continuamente per curare i rapporti con la clientela, occuparsi degli ordini, consegnare e prelevare campioni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    I 7 segnali della violenza psicologica nella vita di coppia

  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento