Un gazebo per dibattere 'sull'immigrazione scellerata'. L'iniziativa della Lega Nord Valtiberina

Un gazebo per raccogliere umori ed impressioni sulla presenza dei richiedenti asilo. E' questa l'iniziativa messa in calendario per domani dalla Lega Nord Valtiberina. Sarà a Badia Tedalda, dalle 19,15 in poi, che i rappresentanti del Carroccio...

migranti-1030x615

Un gazebo per raccogliere umori ed impressioni sulla presenza dei richiedenti asilo. E' questa l'iniziativa messa in calendario per domani dalla Lega Nord Valtiberina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Sarà a Badia Tedalda, dalle 19,15 in poi, che i rappresentanti del Carroccio incontreranno la popolazione.

"L’iniziativa - spiegano gli esponenti della Lega - nasce dalla necessità di interfacciarsi con tutti coloro che subiscono i disagi di una gestione dell’immigrazione scellerata, cercando di capire se i cittadini hanno delle istanze precise, disagi particolari o fatti da segnalare. La nostra politica a livello provinciale parla chiaro, prendendo come esempio il presidio a Badia Agnano con il nostro capogruppo Gian Marco Centinaio, per protesta ai fatti avvenuti in questa frazione: condanniamo la politica del governo nazionale che dirotta dozzine di richiedenti asilo in piccoli centri, e ascoltiamo i cittadini su come vivono questo fenomeno, come siamo abituati a fare da sempre. Badia Tedalda, purtroppo, è considerata in provincia da cittadini e amministratori, un esempio di come la sproporzione di richiedenti asilo sia ignorata dalle autorità e dagli enti. Il numero dei richiedenti asilo, infatti, è altissimo, e di fronte ai nuovi arrivi in seguito al bando della prefettura, le preoccupazioni aumentano. Sarà nostra premura, ovviamente, accogliere anche istanze di altro tipo, su qualsiasi argomento o tematica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento