Politica

Ultimo consiglio dell'anno a Castel Focognano

Si è svolta mercoledì 20 dicembre l’ultima seduta del consiglio comunale di Castel Focognano del 2017. Nota del gruppo di maggioranza in consiglio: E’ stato votato all’unanimità il bilancio di previsione del 2018 e quello pluriennale. Assente...

castel-focognano

Si è svolta mercoledì 20 dicembre l'ultima seduta del consiglio comunale di Castel Focognano del 2017.

Nota del gruppo di maggioranza in consiglio:

E' stato votato all'unanimità il bilancio di previsione del 2018 e quello pluriennale. Assente ingiustificata la minoranza, la quale, tramite una nota giunta al protocollo del comune il giorno prima, lamentava il fatto che il consiglio comunale era stato convocato in fretta e furia proprio a ridosso delle feste natalizie, di conseguenza i consiglieri sarebbero stati impossibilitati a partecipare per impegni già assunti e che in ogni modo non ci sarebbe stato il tempo necessario per valutare i documenti inerenti la seduta di consiglio vista l'importanza degli argomenti trattati. A onor del vero - precisa la nota - la bozza di bilancio è approvata con delibera di giunta almeno venti giorni prima dello svolgimento del consiglio comunale e la documentazione viene inviata a tutti i consiglieri con congruo anticipo, proprio per permettere la loro visione e valutazione. Il bilancio di previsione per il prossimo anno ha confermato le aliquote dell'anno precedente tra le quali IMU e Tasi e addizionale comunale. Il 2018 sarà un anno importante per il comune di Castel Focognano per quanto riguarda le opere pubbliche e non solo, è previsto infatti l'ampliamento della mensa scolastica e la riqualificazione dell'ara etrusca di Pieve a Socana, progetto sul quale l'attuale amministrazione si è spesa dall'inizio della legislatura con l'assessore Sassoli a tirare le fila. Importanti interventi riguarderanno le frazioni, con opere di riqualificazione, come il borgo di Salutio e il centro storico di Castel Focognano. Iniziative anche sul piano sociale, con progetti importanti come i pasti solidali e la continuità dei progetti con i migranti. Per finire il 2018 sarà anche l'anno che vedrà la luce la riqualificazione dell'area ex-Lebole, opera che i cittadini di Rassina attendono da oltre venti anni. Prima dell'inizio della seduta sono stati consegnati dalla giunta dei premi per chi si è particolarmente distinto in campo sportivo nel corso dell'ultimo anno, l'assessore allo sport Christian Gambineri ha premiato l'ASD Rassina (calcio) per la vittoria del campionato di 2^ categoria della passata stagione sportiva, a seguire Filippo Oretti (karate) già premiato dal CONI provinciale come atleta dell'anno nella sua specialità e l'Accademia Karate Casentino. L'ultimo premio doveva essere assegnato a Leonardo Fini (motocross freestyle) assente per motivi "sportivi", Leonardo, professionista delle due ruote si trova a Belluno per preparare alcune gare all'estero e verrà premiato alla prima occasione utile.

Il consiglio comunale ha infine consegnato una targa e ringraziato la ragioniera Paola Lanini la quale dal 1° gennaio sarà in pensione dopo 41 anni di servizio per il Comune di Castel Focognano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimo consiglio dell'anno a Castel Focognano

ArezzoNotizie è in caricamento