rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

M5S: "Turismo ad Arezzo, i numeri inchiodano la giunta?"

Il gruppo del Movimento 5 Stelle elenca gli atti portati in consiglio e le proposte fatte alla giunta sul fronte turistico

Critica alla giunta e proposte portate in consiglio comunale. Così il Movimento 5 Stelle continua a occuparsi di turismo. "Come riportato da Massimo Guasconi, presidente della Camera di Commercio di Arezzo-Siena, i numeri sul turismo ad Arezzo per il 2021 sono in netto miglioramento ma, come lui stesso dice, ?in ogni caso il numero dei turisti si attesta su livelli ancora inferiori di circa un terzo rispetto al 2019". Siamo consapevoli che, in questi due anni, il turismo ha dovuto fare i conti con la crisi economica causata dall?emergenza, ma questa non può essere la scusa con cui nascondere la polvere sotto il tappeto. L'impegno e la collaborazione, da parte nostra, non sono mai mancati.  Circa un anno fa, abbiamo ritirato, su richiesta della lista civica Ora Ghinelli, l?atto di indirizzo per la creazione di un percorso turistico ciclopedonale legato agli alberi monumentali, depositato a dicembre 2020, affinché potessimo lavorare insieme alla sua realizzazione, ma ad oggi, nulla è stato realizzato. E? stato bocciato un altro nostro atto di indirizzo sui servizi turistici di base, con il quale chiedevamo l?impegno della giunta per la realizzazione di un ufficio del turismo e di un deposito bagagli in zona stazione, oltre alla mappatura ed eventuale implementazione dei bagni pubblici di Arezzo. Da ultimo, nonostante le precedenti bocciature, abbiamo voluto comunque depositare una nuova proposta relativa alla creazione di un biglietto unico per accedere a tutta una serie di servizi ed opportunità: lo abbiamo chiamato ?Arezzo Infinita?. L?atto verrà discusso e votato nel prossimo consiglio comunale di fine aprile. Siamo convinti che per essere una città dal respiro internazionale, non basti la "Città del Natale", bensì occorra puntare in modo convinto, e pubblicizzare al meglio, quei tesori culturali che portarono il Carducci ad affermare che ?Basterebbe Arezzo alla gloria d?Italia?. Ci riferiamo, solo per fare un esempio, agli affreschi di Piero della Francesca, al crocifisso del Cimabue, all'archivio vasariano (una delle fonti più importanti per lo studio della storia dell'arte e della cultura del XVI secolo), alla casa del Petrarca, alla giostra del Saracino. Il Movimento 5 Stelle continuerà sulla strada intrapresa: di critica verso l?attuale politica amministrativa, a nostro avviso poco incisiva, e di proposte per tentare di migliorare la nostra bellissima città."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S: "Turismo ad Arezzo, i numeri inchiodano la giunta?"

ArezzoNotizie è in caricamento