menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trovare una rapida e definitiva collocazione all'Hospice". L'appello di Marco Casucci

"La città deve avere un punto di riferimento per i malati oncologici che sia degno del capoluogo e di questa nostra considerazione, ci auguriamo che l'Asl ne prenda coscienziosamente atto"

"L'obiettivo primario, in merito al reperimento di una sede per l'hospice di Arezzo è quello di trovare, in tempi celeri, una struttura che possa adeguatamente ospitarlo". È il consigliere regionale della Toscana, Marco Casucci (Lega) ad inserirsi nel dibattito riguardante questa struttura sanitaria. "Varie sono le ipotesi in campo - prosegue il consigliere - come rilevato in risposta ad una nostra specifica interrogazione, ma siamo convinti che si debbano valorizzare e quindi utilizzare dei locali in possesso dell'Asl, possibilmente collocati in prossimità dell'ospedale San Donato. Accogliamo positivamente la notizia che al San Giuseppe hospital, i posti letto a disposizione dei pazienti siano passati da due a quattro, ma ribadiamo, nel contempo, la necessità che la scelta cada, alla fine, su un immobile già di proprietà dell'Aazienda sanitaria, come anche suggerito dal presidente del Calcit. La città, ricordando anche l'inaugurazione avvenuta in pompa magna pochi anni fa, deve avere un punto di riferimento per i malati oncologici che sia degno del capoluogo e di questa nostra considerazione, ci auguriamo che l'Asl ne prenda coscienziosamente atto. Insomma, occorre trovare una soluzione dignitosa, funzionale alle esigenze dei malati ed anche definitiva".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento