Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

"Ha coraggio il Pd a parlare di traffico"

Dura nota del sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai dopo l'attacco del gruppo consiliare del Partito Democratico

"Sul traffico, abbiamo rimediato ai vostri danni. Per la SR69, dove siete stati fino ad oggi? Noi abbiamo ripreso il progetto per trovare finanziamenti necessari a una viabilità alternativa". Il sindaco di Montevarchi Silvia Chiassai risponde alla nota del Pd.

 "In questi tre anni - afferma il sindaco - abbiamo lavorato sulla viabilità cittadina per rimediare ai danni  del passato. Il Pd ci chiede oggi di fare un nuovo piano del traffico per risolvere i problemi che hanno creato anche con il maestoso Ponte Leonardo, costato circa 60 milioni di euro, ma senza prevedere né il collegamento con via Piave, che oggi mi chiedono con urgenza, né la famosa "Bretella"'. Sempre il Pd nel 2004 ha affidato il piano del traffico urbano del centro montevarchino per ben 75mila euro ad un professionista di un'altra regione, riuscendo a generare l’isolamento del centro storico con i gravi danni a cui noi stiamo rimediando. Dopo 15 anni, ascoltando cittadini e commercianti, siamo intervenuti per rimediare proprio a quel piano e a quella politica che ha prodotto solo un vantaggio, e sappiamo bene, a quale realtà commerciale. Oggi il Pd, senza alcuna vergogna, vuole darci lezioni su come programmare il traffico di Montevarchi.
Abbiamo reintrodotto i sensi di marcia originari rispettando un punto importante del nostro programma elettorale intervenendo su via Mochi, via Trento, via Gorizia e su gli orari di apertura del centro per aiutare la ripresa del commercio. Abbiamo riportato le auto da via Burzagli verso il centro storico, senza quei catastrofici scenari prospettati dal PD, togliendo il carico eccesivo lungo viale Diaz. Ci sono poi i progetti mirati alla riqualificazione e alla sicurezza delle aree, come i lavori di rifacimento di Piazza Giotto ed il doppio senso come in passato, richiesto a gran voce dai commercianti. Su via Marconi, dopo anni di richieste inascoltate dei residenti, realizzeremo una mini rotatoria (costo intervento 30.000 euro) per fluidificare il traffico e incrementare la sicurezza stradale, potenziando anche l'illuminazione esistente. E per quanto riguarda la strada regionale 69, ma con che coraggio parla il Pd! Il loro partito ha realizzato il Ponte Leonardo, esempio di quella politica che pensa a farsi grande senza realizzare i collegamenti necessari per una adeguata viabilità. Gli allora sindaci di Montevarchi presero un impegno da 4 milioni di euro per realizzare un tratto alternativo, lungo l'Arno fino all'altezza di via Piave sapendo benissimo di non poterlo sostenere. A causa della loro miopia politica, il progetto non è mai entrato in alcun accordo di programna con la Regione. Noi siamo gli unici ad aver ripreso quel progetto, adeguandolo agli odierni costi, per interfacciarci con i Ministeri competenti alla ricerca di un finanziamento necessario, consapevoli responsabilmente di non essere in grado di sostenere da soli un'opera di tale portata. Visto che la Regione ha già speso 43 milioni di euro sul ponte, ne sosterrà altri 13 per la Bretella, visto che il Pd è nuovamente in campagna elettorale, magari potrebbe dare "due briciole" di risorse anche per le infrastrutture di Montevarchi e per la nostra zona industriale che è un polmone manifatturiero fondamentale per tutto il Valdarno. Chi ha governato prima di noi e non ha fatto niente ha veramente un bel coraggio a pretendere che in tre anni si risolva un problema da 4 milioni di euro, ma visto l’improvviso interesse per questo annoso problema magari potrebbero impegnarsi a perorare la causa con il loro partito, magari in vista delle elezioni qualche soldo lo trovano anche per Montevarchi, dopo 15 anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha coraggio il Pd a parlare di traffico"

ArezzoNotizie è in caricamento