rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Politica

FdI Arezzo: "Il Pd porta il trasporto pubblico locale fuori strada e incolpa Ghinelli"

"Il Pd ha fatto e continua a fare tutto da solo. E la colpa è del Sindaco Ghinelli? Se ci fosse una gara di distratti, il Pd vincerebbe facilmente"

Il coordinamento provinciale di Fratelli d'Italia Arezzo interviene circa il dibattito riguardante il futuro della gestione del trasporto pubblico locale in Toscana.

La giunta regionale, a guida Pd, fa una gara per il Tpl. Infiniti ricorsi ma alla fine si afferma una società a  capitale francese, della stessa società che gestisce i servizi a Parigi e la tramvia a Firenze. Dopo le acque, anche il Tpl fischietta la marsigliese. Fatta la gara, ci sono le conseguenze: le aziende toscane pubbliche del settore, a cominciare da Tiemme, si preparano all'addio. Aziende con il Pd al volante. Adesso si annuncia il trasferimento di dipendenti degli uffici di Arezzo in quelli di Siena. E chi ha memoria può ricordare che il sindaco Pd Giuseppe Fanfani chiuse Atam, la storica municipalizzata del trasporto aretino. In cambio ebbe una quota residuale in Tiemme.

Il Pd ha fatto e continua a fare tutto da solo. E la colpa è del Sindaco Ghinelli? Se ci fosse una gara di distratti, il Pd vincerebbe facilmente. Ha ragione a lamentarsi dello scarso peso di Arezzo in Tiemme e ad avere un pensiero per lavoratori che si apprestano a diventare pendolari.  Ha ragione ma non deve puntare il dito contro Ghinelli ma contro Rossi, Ceccarelli, Fanfani. Insomma: contro il Pd perché questo è il partito che ha creato i problemi. Lo ammetta, senza tentare la furbizia di coinvolgere chi non ha responsabilità, come il centro destra e il Sindaco Ghinelli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FdI Arezzo: "Il Pd porta il trasporto pubblico locale fuori strada e incolpa Ghinelli"

ArezzoNotizie è in caricamento