Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

"Tiziana Nisini resta in giunta, onorato di avere qui una senatrice". L'annuncio di Ghinelli, contrarie le opposizioni

"Ho parlato con Tiziana subito dopo la sua elezione e nel congratularmi le ho chiesto quali fossero le sue intenzioni, mi ha confermato la sua volontà di mantenere le deleghe alle pari opportunità, al patrimonio e allo sport, nonostante i...

ghinelli_moto3

"Ho parlato con Tiziana subito dopo la sua elezione e nel congratularmi le ho chiesto quali fossero le sue intenzioni, mi ha confermato la sua volontà di mantenere le deleghe alle pari opportunità, al patrimonio e allo sport, nonostante i sacrifici che dovrà fare. Comunque Tiziana ha preso l'aspettativa dal lavoro, quindi il tempo che sarà dedicato agli uffici e alla giunta non cambierà, Tiziana è una persona che sa garantire una grande quantità di lavoro, siamo onorati di avere una senatrice in giunta."

L'annuncio è del sindaco Alessandro Ghinelli a margine del consiglio comunale di oggi. Per dovere di cronaca da segnalare che l'assessore Nisini non era presente in aula oggi, ma anche le opposizioni hanno parlato di lei.

"Le deleghe di Tiziana Nisini devono essere subito redistribuite perché i cittadini di Arezzo si meritano un assessore impegnato e non part time" ha commentato Alessandro Caneschi del Partito Democratico"Se così non fosse sarebbe un grave atto nei confronti di Arezzo, nulla di personale contro Tiziana Nisini, ma non è possibile che un assessore di una città di 100 mila abitanti abbia un impegno parziale, è doveroso e rispettoso nei confronti dei cittadini che le deleghe siano assegnate a qualcun'altro. "

Della stessa idea anche il consigliere del Movimento Cinque Stelle Paolo Lepri: "Mi sono arrabbiato proprio questa mattina con il presidente del consiglio comunale che non mi ha fatto presentare un'interrogazione proprio per la mancanza dell'assessore. Questo è un problema che la giunta deve risolvere al più presto, giustamente è stata eletta al Senato, ma delle due l'una."

Sullo sfondo delle vicende politiche aretine ci sono quelle nazionali, la formazione del governo a cui tutti guardano con attesa, il nuovo peso politico della Lega e del Movimento Cinque Stelle che probabilmente detteranno l'agenda politica, con la Lega a fare da capoclasse nel centro destra. Il Carroccio aretino rivendicherà maggiori spazi? Per il momento in superficie non ci sono movimenti, tanto che anche la conferma di Tiziana Nisini in giunta può servire anche per prendere tempo, evitare che si creino rotture e che si spostino gli equilibri della giunta.

"Siamo consapevoli di essere il motore trainante del centro destra in tutte le amministrazioni - ha dichiarato Marco Casucci consigliere regionale e comunale del partito di Salvini - la Lega saprà svolgere con serietà, responsabilità e determinazione questo ruolo, il Movimento Cinque Stelle è un movimento importante in questo paese noi abbiamo il dovere di provare a formare un governo, ci auguriamo che venga dato il mandato al nostro Matteo Salvini, poi andremo a cercare i voti in parlamento."

E quindi al comune di Arezzo?

"Per il momento la situazione è stabile, il nostro assessore resta nella sua posizione, poi strada facendo lei e il sindaco faranno le opportune valutazioni - ha spiegato il capogruppo Egiziano Andreani - Noi rivendichiamo il fatto che la Lega è il traino per tutto il centro destra, oltre il 20% nel nostro comune è un dato importante quindi i temi della Lega devono essere al centro dell'attenzione politica, questa è la cosa più importante, poi il resto lo vedremo."

Rimpasti in giunta? Per adesso il sindaco dice no, ribadendo che i temi della Lega sono i temi dell'amministrazione.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tiziana Nisini resta in giunta, onorato di avere qui una senatrice". L'annuncio di Ghinelli, contrarie le opposizioni

ArezzoNotizie è in caricamento