Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bollino antifrode in ogni scheda. Il nuovo meccanismo contro il voto di scambio: tutte le info

Con il coordinamento della Prefettura di Arezzo è a pieno regime la macchina organizzativa aretina in vista delle elezioni politiche del 4 marzo. Con la chiusura delle scuole venerdì partirà l'allestimento dei seggi elettorali. Nel frattempo sono...

Con il coordinamento della Prefettura di Arezzo è a pieno regime la macchina organizzativa aretina in vista delle elezioni politiche del 4 marzo. Con la chiusura delle scuole venerdì partirà l'allestimento dei seggi elettorali. Nel frattempo sono stati cooptati scrutatori e presidenti che a causa della legge elettorale Rosatellum avranno un compito davvero delicato da svolgere.

Sempre dalla Prefettura è coordinata anche la loro formazione che comprende tutte le indicazioni relative al conteggio dei voti per l'uninominale, il proporzionale, per Camera e Senato, a seconda che ci siano liste in coalizione oppure no, con il punto fermo che non è ammesso il voto disgiunto.

Il bollino antifrode

Le schede dovranno, sempre nella giornata di sabato essere contate e vidimate per Camera e Senato, ce ne dovranno essere tante quanti gli aventi diritto al voto in ogni seggio, più una piccola scorta per eventuali sostituzioni.

In fase preparatoria e al momento dell'espressione del voto ci sarà anche un passaggio in più, l'apposizione e poi la rimozione del famoso bollino antifrode studiato per evitare meccanismi che favoriscano il voto di scambio.

Ogni presidente avrà la bobina di bollini che nella giornata di sabato saranno apposti in ogni singola scheda, in uno spazio pre delimitato. Si tratta di un adesivo con codice alfa-numerico seriale. Al momento di consegnare la scheda il codice relativo sarà annotato nel registro degli elettori, poi quando la scheda sarà riconsegnata lo scrutatore controllerà di nuovo la corrispondenza del codice nella scheda e poi chiudendola procederà a toglierlo, strappando il lembo tratteggiato. La scheda così torna anonima e rispetta il diritto al voto segreto.

Con questo meccanismo si prevedono tempi leggermente più lunghi per l'espressione di voto e il rischio di code soprattutto in alcune fasce orarie. Come sempre, ma adesso più che mai, non dovrà essere l'elettore a introdurre la scheda appena compilata dentro l'urna.

Per segretari e scrutatori il lavoro andrà avanti domenica mattina con i seggi aperti dalle 7:00 in poi a oltranza fino alle 23:00 quando si chiuderanno le urne e al massimo potranno votare coloro che saranno in fila ad attendere.

Dai seggi, verso la Prefettura, durante la giornata di voto partirà a più riprese il dato dell'affluenza alle urne che sarà comunicato alle 12:00, alle 19:00 e alle 23:00.

La tessera elettorale

Il Comune di Arezzo invita i cittadini a controllare la propria tessera elettorale per verificarne la validità.

Le prime tessere elettorali nel formato attuale vennero distribuite nel 2001 e contengono 18 caselle nella parte interna che vengono vidimate ogni volta e attestano la nostra partecipazione al voto. Se le caselle risultano tutte timbrate, occorre richiedere una nuova tessera.

Dunque, l’invito ai cittadini è di verificare la disponibilità di caselle vuote, di non limitarsi a farlo il giorno del voto ma di recarsi fin da adesso allo Sportello Unico. Domani, 1 marzo, è aperto come ogni giovedì dalle 8,30 alle 13 e dalle 15 alle 17,30. Orari invece straordinari, proprio per consentire ai cittadini di ritirare esclusivamente le tessere elettorali, nelle giornate di venerdì 2 e sabato 3 marzo, quando sarà aperto dalle 8,30 alle 18 e domenica 4 marzo dalle 7 alle 23.

Breve vademecum su come si vota:

Si parla di

Video popolari

Il bollino antifrode in ogni scheda. Il nuovo meccanismo contro il voto di scambio: tutte le info

ArezzoNotizie è in caricamento