Terza corsia in A1 tra Incisa e Valdarno, interrogazione di Vadi (Pd) in Regione: "Il governo che fa?"

La consigliera regionale: "E' necessario capire se ci sono le intenzioni, da parte dell'attuale governo nazionale, di portare avanti e a compimento i lavori"

La consigliera regionale Valentina Vadi (Pd) ha depositato una interrogazione in merito ai lavori per la realizzazione della terza corsia dell'autostrada A1. L'interrogazione sarà all’ordine del giorno nelle prossime sedute del Consiglio Regionale del 6 e del 7 novembre.

“Dopo una serie di articoli e comunicati stampa che si sono succeduti nelle scorse settimane, ho depositato una interrogazione alla Giunta Regionale in merito ai lavori per la realizzazione della terza corsia dell'autostrada A1, dal casello di Incisa a quello del Valdarno, alle opere di compensazione per i Comuni di San Giovanni Valdarno, Figline Incisa e Terranuova Bracciolini già oggetto di confronto nelle conferenze dei servizi che si sono svolte presso il Ministero delle Infrastrutture a partire dal mese di maggio, e alla bretella Coste-Casello autostradale per la quale era stato individuato, a gennaio 2018, il finanziamento tra Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica), la Regione Toscana e il Comune di Terranuova sul cui territorio ricade, materialmente, questa infrastruttura. L'interrogazione chiede alla Giunta regionale lo stato dell'arte su questi interventi infrastrutturali che il Valdarno attende da molti anni e che sono importanti per la viabilità, l'economia del fondovalle - con la presenza di una fitta rete di piccole e medie imprese tra i Comuni di Montevarchi e Terranuova Bracciolini - e per la qualità della vita dei numerosi pendolari che ogni giorno si recano al lavoro e rimangono molte ore congestionati e incolonnati nel traffico. E' necessario capire se ci sono davvero le intenzioni, da parte dell'attuale governo nazionale, di portare avanti e a compimento queste opere pubbliche per le quali esistono già o la progettazione e i finanziamenti necessari per la realizzazione, oppure una fase avanzata e di crono programma dei lotti da realizzare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento