Stop a piatti e bicchieri di plastica nelle sagre: il Comune approva

L'atto di indirizzo è stato votato all'unanimità: prevede la progressiva eliminazione della plastica monouso (in favore di stoviglie biodegradabili) nelle manifestazioni, ma anche in scuole e uffici comunali. Presto potrebbe diventare una delibera

Il Consiglio Comunale di Castiglion Fibocchi ha approvato all'unanimità la proposta dei consiglieri Monica Tocchi, Adriana Boschi e Fausto Rampi, sulla riduzione della plastica monouso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono soddisfatta - dichiara Tocchi - che il consiglio comunale abbia approvato un atto lungimirante che va nella direzione di ridurre i rifiuti plastici attraverso l'adozione di materiali biodegradabili. È un risultato importante che colloca il nostro comune tra le realtà virtuose del nostro territorio in tema di riduzione dei rifiuti. L'ambiente è un tema che riguarda tutti, ecco perché è importante che iniziative simili trovino un più ampio sostegno. Positivo anche l'impegno, preso con l'intero consiglio comunale, di continuare a portare avanti iniziative virtuose e rispettose dell'ambiente. La proposta, che potrebbe tradursi rapidamente in una delibera di giunta, prevede che nelle manifestazioni, nelle scuole, negli uffici comunali e in altri luoghi d'interesse pubblico le stoviglie di plastica vengano progressivamente sostituite da prodotti biodegradabili. Ho apprezzato - continua la consigliera Tocchi - la disponibilità della Giunta e dell'intero consiglio su questo tema. Credo che che sia stata riconosciuta la volontà di promuovere politiche che vanno incontro all'interesse generale. Il voto unanime da parte del consiglio comunale dimostra l'attenzione crescente degli amministratori locali ai temi ambientali e la crescente volontà di trovare risposte concrete.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dilettanti pronti allo stop: "Se il protocollo è questo meglio fermarsi"

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • 7 castelli e ville storiche della provincia di Arezzo che domenica aprono le proprie porte (gratis)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento