I socialisti aretini si ritrovano per discutere di elezioni e futuro

I socialisti aretini si ritrovano per discutere degli esiti elettorali e per ripartire con la consueta attività sul territorio. L’appuntamento è fissato per sabato 10 marzo, alle 17.00, nella storica sede del Partito Socialista Italiano in piazza...

Partito Socialista Italiano - Alessandro Giustini-2

I socialisti aretini si ritrovano per discutere degli esiti elettorali e per ripartire con la consueta attività sul territorio. L’appuntamento è fissato per sabato 10 marzo, alle 17.00, nella storica sede del Partito Socialista Italiano in piazza Risorgimento e proporrà un confronto e una riflessione sugli attuali scenari politici, alla presenza del segretario provinciale Antonio Segreti, del segretario dell’area aretina Alessandro Giustini e dei candidati nella lista “Insieme” Graziano Cipriani ed Elisabetta Nardi.

Nonostante l’esito negativo del 4 marzo per il centro-sinistra, il Psi aprirà il dibattito ribadendo la soddisfazione di aver supportato il segretario nazionale del partito Riccardo Nencini e di aver contribuito a raggiungere l’obiettivo della sua elezione in Senato dove avrà il compito di rappresentare i territori di Arezzo e Siena. Il periodo elettorale, inoltre, ha rappresentato un’occasione per riunire tanti storici militanti del partito ed è andato a porsi in scia ad un momento particolarmente vivace per i socialisti aretini che, negli ultimi mesi, hanno organizzato numerosi incontri pubblici dedicati a vari temi della vita cittadina: l’appuntamento di sabato permetterà anche di consolidare questo percorso e di tracciare i futuri scenari. Nel corso della serata saranno anche ribadite alcune priorità della provincia, dal lavoro alla sanità, da sottoporre all’agenda dell’onorevole Nencini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il risultato raggiunto dalla nostra coalizione non è stato sicuramente positivo - spiega Giustini, - ma per noi non sono mancati i motivi di soddisfazione. Il primo di questi è rappresentato dall’orgoglio di aver riportato sulla scheda elettorale lo storico simbolo del Psi, il secondo è l’elezione di Nencini e il terzo è l’entusiasmo che abbiamo vissuto nelle ultime settimane, con la possibilità di incontrare tanti compagni e tanti cittadini. Il dibattito del 10 marzo, aperto all’intera cittadinanza, servirà dunque per riflettere sui prossimi passi del nostro partito e sul contributo che potrà portare alla politica nazionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

  • Tutti i sindaci di Arezzo dal 1946 ad oggi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento