Sicurezza nei territori, giornate di mobilitazione per la Provincia. La crisi di bilancio e i servizi in consiglio

Sarà un consiglio provinciale particolarmente significativo quello convocato per mercoledì 22 marzo in Sala dei Grandi. La seduta consiliare è infatti convocata nelle giornate di mobilitazione di tutte le Province italiane a difesa dei diritti e...

vasai5

Sarà un consiglio provinciale particolarmente significativo quello convocato per mercoledì 22 marzo in Sala dei Grandi. La seduta consiliare è infatti convocata nelle giornate di mobilitazione di tutte le Province italiane a difesa dei diritti e della sicurezza delle comunità e dei territori, che vede tutti i Presidenti di Provincia impegnati a far conoscere e capire a istituzioni e cittadini la grave situazione di bilancio nella quale si trovano gli enti e le ricadute in termini di servizi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà quindi il Presidente della Provincia Roberto Vasai ad illustrare ai consiglieri i contenuti della mobilitazione, che ha visto anche la presentazione di un esposto cautelativo alla Procura della Repubblica, al Prefetto e alla Corte dei Conti sull'emergenza di bilancio dell'Ente. Tra gli altri punti all'ordine del giorno ci sono altri due argomenti che riguardano i temi della mobilitazione delle Province, e cioè le linee di bilancio per il 2017 e un ordine del giorno sulla situazione delle strade provinciali. L'inizio dei lavori è fissato per le ore 10 e a conclusione della seduta ci sarà spazio anche per le interrogazioni e le raccomandazioni dei consiglieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento