Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

Scuola media Buonarroti a Sansepolcro, il Pd: "Grazie alla Regione per il finanziamento"

Nota del Pd di Sansepolcro: La Regione Toscana si caratterizza per essere da sempre in prima linea nel campo della prevenzione sismica adottando misure ordinarie e straordinarie per rendere gli edifici scolastici sicuri ed efficienti. Infatti...

Nota del Pd di Sansepolcro:

La Regione Toscana si caratterizza per essere da sempre in prima linea nel campo della prevenzione sismica adottando misure ordinarie e straordinarie per rendere gli edifici scolastici sicuri ed efficienti. Infatti, è stato varato un piano da 56 milioni di euro per 103 interventi di adeguamento e miglioramento sismico delle scuole della Toscana. Un piano regionale poderoso e lungimirante, presentato al Ministero dell'Istruzione da parte degli assessorati regionali all'ambiente e difesa del suolo e dell'istruzione e formazione. In aggiunta a questo importantissimo finanziamento, la nostra Regione ha finanziato tredici interventi su edifici scolastici, tra cui rientra anche quello annunciato dall'amministrazione comunale sulla scuola media Buonarroti per un importo di 1,6 milioni di euro circa. Il nostro territorio è stato un'altra volta oggetto di finanziamento in quanto ricade in una zona di rischio sismico 2, un coefficiente elevato che garantisce priorità.

Come Partito Democratico ci preme sottolineare la lungimiranza che caratterizza l'operato della Regione sul fronte della sicurezza sismica, negli ultimi cinque anni, a Sansepolcro sono stati concessi finanziamenti per la messa in sicurezza sismica degli edifici scolastici in primo luogo scuola Elementare "De Amicis" e la nuova realizzazione della scuola "Collodi", sono stati realizzati interventi per l'adeguamento sismico del Liceo Città di Piero, andando a intervenire in maniera sistematica e continua. Si tratta di una della politiche strategiche per la nostra Regione, a cui destina ingenti risorse, dimostrando attenzione per i territori e i contesti più fragili e per la sicurezza dei nostri bambini e ragazzi. Nel caso del finanziamento della "Buonarroti", la Regione ha provveduto a uno snellimento delle pratiche burocratiche che hanno agevolato grandemente la presentazione delle istanze, in quanto le verifiche sismiche sull'edificio erano già state in parte ultimate negli scorsi anni. A prescindere dalle amministrazioni che si sono succedute a Sansepolcro, quella della prevenzione sismica e della sicurezza delle scuole è stata una priorità riconosciuta e oggetto di finanziamenti specifici.

Pertanto, ci preme ringraziare la nostra Regione, gli Assessori Fratoni e Grieco per l'attenzione dimostrata verso un territorio, che troppo spesso, e a torto, una classe politica locale percepisce solamente come marginale e scarsamente considerato, mentre le esigenze e i bisogni dei cittadini sono state e rimangono all'attenzione delle istituzioni regionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola media Buonarroti a Sansepolcro, il Pd: "Grazie alla Regione per il finanziamento"

ArezzoNotizie è in caricamento