rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Scelgo Arezzo: "Piazza della Badia, criticità ignorate per troppo tempo. I problemi di degrado stanno esplodendo”

I consiglieri Marco Donati e Valentina Sileno intervengono sui recenti fatti di cronaca che hanno interessato il centro storico

Nota del gruppo consiliare Scelgo Arezzo

“Comitati di cittadini e di operatori economici preoccupati per il degrado, relazioni della polizia locale ignorate per mesi dalla Giunta, aggressioni ai vigili, alle persone con storditori elettrici a scopo di rapina, danneggiamento di alcune abitazioni e di veicoli privati, spaccio di sostanze stupefacenti. Queste sono solo alcune delle criticità che si stanno verificando nel centro di Arezzo e in altre zone della città e che ci spingono a chiedere maggiori risposte. Siamo consapevoli che si tratta di situazioni difficili da gestire ma, allo stesso tempo, sono state ignorate per anni e ora esplodono assieme alla rabbia e al disappunto dei cittadini aretini che ne pagano le conseguenze.

Ormai da 5 mesi esiste una relazione della polizia locale che aveva ben fotografato lo stato di degrado. Relazione nella quale si mette nero su bianco il giudizio negativo sulla deregolamentazione voluta dalla giunta Ghinelli con la delibera di Consiglio Comunale dell’8 febbraio 2019 che ha modificato il Regolamento per la tutela e il decoro del patrimonio del Centro Storico.

Se continuerà questa tendenza e la giunta non riuscirà a dare velocemente delle risposte molte situazioni si cronicizzeranno e sarà difficile trovare risposte efficaci nel prossimo futuro. Scelgo Arezzo rilancia ancora una volta le sue proposte: una rete di videocamere più efficace e moderna, la formazione e la messa in sicurezza dei vigili attraverso equipaggiamento e bodycam, la pattuglia antidegrado, i progetti di riqualificazione urbana, un’azione culturale rivolta al coinvolgimento dei giovani aretini, una nuova rete di decentramento amministrativo attraverso i centri civici di ascolto, un assessore alla sicurezza presente e competente.

Alcune di queste proposte sono state bocciate dal Consiglio Comunale con il voto decisivo delle forze che sostengono Ghinelli. Curioso, infine, che nelle ultime settimane un partito di maggioranza si sia affrettato a depositare atti d’indirizzo che le ricalcano. Un tentativo maldestro di recuperare un tema, quello della sicurezza, del quale si erano completamente dimenticati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelgo Arezzo: "Piazza della Badia, criticità ignorate per troppo tempo. I problemi di degrado stanno esplodendo”

ArezzoNotizie è in caricamento