rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Politica

Scelgo Arezzo: "La giornata no dell’amministrazione Ghinelli"

I consiglieri Donati e Sileno: "Difficoltà politiche evidenti tra errori e ritardi sul cantiere di via Filzi, sulla sicurezza ai Porcinai, sul collegio dei revisori. Un nervosismo sempre più evidente che non fa bene alla città"

Dichiarazione dei consiglieri comunali di Scelgo Arezzo Marco Donati e Valentina Sileno.

“Il consiglio comunale di giovedì 16 maggio ha visto emergere tutte le difficoltà amministrative e politiche dell’amministrazione Ghinelli. Non è stata data risposta alle nostre interrogazioni in materia di sicurezza ed in particolare alle domande su piazza della Badia e sul costo della vigilanza privata utilizzata nei giardini del Porcinai.

A questo si sono aggiunte le dichiarazioni del sindaco nelle quali ha ammesso errori e ritardi sul cantiere di via Fabio Filzi. Da segnalare anche i tanti cittadini intervenuti durante la fase di consiglio aperto per chiedere di rivedere il progetto che interessa la piazza principale di Saione. Non ultimo va segnalato il numero risicato di consiglieri di maggioranza che ha eletto il nuovo presidente del collegio dei revisori. Il nome sul quale ha puntato la maggioranza ha raggiunto 13 voti, un dato ben al di sotto dei 18 consiglieri presenti in consiglio e che ha messo in evidenza i numerosi mal di pancia tra le varie forze politiche che sostengono questa amministrazione.

Quanto sta accadendo si traduce, anche se non le giustifica, nelle risposte piccate, e a tratti quasi offensive, che il nostro gruppo ha ricevuto in questi giorni da alcuni dei protagonisti della maggioranza. Un nervosismo sempre più evidente che non fa bene alla città e alle sue istituzioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelgo Arezzo: "La giornata no dell’amministrazione Ghinelli"

ArezzoNotizie è in caricamento