Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

Scapecchi (FI): "Sia garantita la massima regolarità delle operazioni di voto e di scrutinio"

"Come responsabile regionale dei rappresentanti di lista di Forza Italia, faccio appello alle Istituzioni e a tutte le forze politiche in campo per le prossime elezioni politiche affinché ci sia massima collaborazione per informare i cittadini...

federico-scapecchi-consiglio

"Come responsabile regionale dei rappresentanti di lista di Forza Italia, faccio appello alle Istituzioni e a tutte le forze politiche in campo per le prossime elezioni politiche affinché ci sia massima collaborazione per informare i cittadini sulle novità introdotte dalla legge elettorale e per garantire uno svolgimento regolare delle operazioni di voto e di scrutinio". Così interviene Federico Scapecchi di Forza Italia.

"Il voto si potrà esprimere tracciando una croce sul simbolo di un partito, o sul nome di un candidato al collegio uninominale, o su entrambi purché facciano parte della stessa coalizione: qualsiasi espressione di voto disgiunto renderà nulla la scheda". "E' stato recentemente introdotto nella normativa il cosiddetto "bollino antifrode", un tagliando adesivo rimovibile che identifica in maniera univoca ogni scheda e che dovrà necessariamente essere tolto dal presidente di seggio prima di inserire la scheda nell'urna: lo scopo di questo bollino è quello di verificare che l'elettore non sostituisca la scheda consegnatagli con un'altra precompilata. E' quindi fondamentale, per garantire la segretezza del voto, che l'elettore non imbuchi la scheda dopo aver votato ma la riconsegni, debitamente chiusa, nelle mani del presidente di seggio che provvederà a verificare che la scheda sia la stessa da lui consegnata, a rimuovere il bollino e a inserire la scheda nell'urna alla presenza dell'elettore.

A tale scopo, ringrazio l'assessore Barbara Magi per aver chiesto e ottenuto un incontro formativo per tutti i presidenti di seggio della provincia di Arezzo che si terrà a cura della Prefettura martedì 27 febbraio.

Giova ricordare, e mi auguro che venga ribadito anche in sede di incontro con i presidenti di seggio, che la legge prevede tassativamente che lo scrutinio delle schede avvenga una alla volta, vietando espressamente di estrarre una scheda dall'urna prima che la precedente sia stata scrutinata e il relativo voto assegnato. Non si può rovesciare l'urna, non si possono aprire più schede contemporaneamente, i voti vanno assegnati dal presidente e contati uno ad uno man mano che si va avanti con lo scrutinio. Su questo aspetto Forza Italia chiede a gran voce il rispetto delle regole: tutti i nostri rappresentanti di lista vigileranno affinché ciò avvenga".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scapecchi (FI): "Sia garantita la massima regolarità delle operazioni di voto e di scrutinio"

ArezzoNotizie è in caricamento