Sansepolcro: regge il Pd, ma è più forte la coalizione Cornioli. Centro destra, Lega primo partito. Il ballottaggio del 2011

Come è maturato il ballottaggio a Sansepolcro? Dati interessanti si hanno analizzando i risultati delle liste al primo turno, confrontandoli anche con quelli delle scorse amministrative, quelle che nel 2011, sempre al ballottaggio portarono...

liste-sansepolcro-totali

Come è maturato il ballottaggio a Sansepolcro? Dati interessanti si hanno analizzando i risultati delle liste al primo turno, confrontandoli anche con quelli delle scorse amministrative, quelle che nel 2011, sempre al ballottaggio portarono all'elezione del sindaco Daniela Frullani. Il dato dell'affluenza innanzitutto, ricordando che si è votato in un solo giorno, rispetto ai due della volta scorsa, nel 2011 votarono 10.296 cittadini su 13.140 aventi diritto. Domenica invece è andato a votare il 10% in meno di biturgensi, in tutto 8.868. Rispetto a cinque anni fa a Sansepolcro il Partito Democratico ha sostanzialmente tenuto: nel 2011 i voti assoluti furono 1.908 e rappresentarono il 22,72% del totale. Domenica 5 giugno alla fine dei conti il Pd ha ottenuto 1.880 voti pari al 23,94%. Il totale della coalizione formata insieme alla lista civica In Comune e al Psi portò 2.833 voti, pari al 33,73%. In questo inizio di giugno si è fermato al 32,41%. La differenza l'ha fatta la coalizione trasversale guidata da Mauro Cornioli che è riuscita ad attrarre quasi il 40% delle preferenze con la lista personale dello stesso Cornioli seconda in classifica per voti assoluti dopo il Partito Democratico. Un'esperienza che potrebbe essere sovrapposta a quella che nel 2011 aveva come candidato a sindaco Danilo Bianchi ma che si fermò a meno del 26%. Altro dato interessante è quello della Lega che, di solito, come il Movimento Cinque Stelle, ha un forte ritorno di voti grazie al traino nazionale dei rispettivi leader e movimenti. A Sansepolcro la Lega Nord esce dalle urne come il primo partito nella coalizione di centro destra. Se nel 2011 si fermò al 5,06%, nel 2016 ha raggiunto il 7%. Evidente lo scivolone di Forza Italia, terza lista della coalizione che ha preso solo 348 voti pari al 4,43%, mentre nel 2011 con il simbolo del Popolo della Libertà ebbe 1193 voti, pari al 14,20%. Un dato che si potrebbe spiegare con una parte di elettorato che si sarebbe spostata sulla lista di Cornioli. Questa è stata anche la prima esperienza elettorale alle amministrative per il Movimento Cinque Stelle di Sansepolcro che si è attestato come la quarta forza con il 9,10% dei voti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sansepolcro-liste-amministrative2011

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento