Sabato, 31 Luglio 2021
Politica

San Giovanni Valdarno, Vadi (Pd) sui guasti Publiacqua: "Disagi da due anni, depositata un'interrogazione"

Dopo la rottura delle tubature di acqua potabile il 15 maggio scorso a San Giovanni Valdarno, vicenda che si ripete dopo due anni dall’importante rottura della rete fognaria del novembre 2016, chiediamo se è possibile conoscere i motivi specifici...

valentina-vadi-2

Dopo la rottura delle tubature di acqua potabile il 15 maggio scorso a San Giovanni Valdarno, vicenda che si ripete dopo due anni dall'importante rottura della rete fognaria del novembre 2016, chiediamo se è possibile conoscere i motivi specifici del guasto, l'entità del danno riportato e, viste le funzioni oggi attribuite all'Autorità Idrica Toscana, se non s'intenda promuovere un monitoraggio specifico su questo tratto.

È ciò che chiede alla Giunta regionale Valentina Vadi, consigliera regionale Pd valdarnese, con l'interrogazione "in merito alle al guasto alle tubature di acqua potabile che si è verificato nell'abitato di San Giovanni Valdarno". Un provvedimento che nasce dal guasto verificatosi il 15 maggio scorso e che potrebbe essere stato causato da una inadeguata manutenzione alle tubature della rete idrica come si evince dagli altri avvenimenti che si sono verificati negli ultimi anni nel Comune di San Giovanni, come ad esempio gli allagamenti del 2016 in seguito alla rottura di una portella, che causarono anch'essi ingenti danni. Inoltre nella zona del Valdarno, oltre al Comune di San Giovanni Valdarno anche il Comune di Cavriglia lamenta notevoli disagi per quanto riguarda il servizio di erogazione dell' acqua potabile, che risulta essere scarsa se non mancante, in alcune frazioni del Comune, soprattutto durante i mesi estivi.

"Anche se l'intervento dei tecnici inviati da Publiacqua è stato tempestivo - spiega Vadi - i cittadini hanno dovuto attendere l'intera giornata per la riparazione e la riattivazione dell'erogazione dell'acqua e nonostante siano state piazzate tre autobotti, dislocate in zone strategiche della città, i disagi e disservizi per quanto riguarda gli esercizi pubblici che hanno dovuto interrompere le loro prestazioni sono stati ingenti. Visto che questo non è il primo disagio che siamo costretti a fronteggiare, appare evidente che la manutenzione della rete di acqua potabile e anche di quella fognaria sono di importanza strategica e fondamentale per assicurare un efficiente servizio ai cittadini e, visti i numerosi problemi riscontrati, anche di improcrastinabile realizzazione.

Proprio per quel che riguarda agli avvenimenti in valdarno - prosegue Vadi - sarebbe utile capire quali sono i motivi del ripetersi dei guasti alla rete del comune di San Giovanni prevedendo a breve, da parte del gestore, anche degli interventi esplorativi dei punti critici sia della rete idrica che di quella fognaria.

"Così ho sollecitato su questo tema la Giunta regionale, con un'interrogazione volta proprio ad avere un quadro della situazione attuale e chiedere un intervento dell'Autorità idrica toscana per promuove un monitoraggio specifico sul tratto valdarnese e poter scongiurare ogni tipo di ulteriore disagio sul territorio", conclude Vadi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Valdarno, Vadi (Pd) sui guasti Publiacqua: "Disagi da due anni, depositata un'interrogazione"

ArezzoNotizie è in caricamento