Politica

De Robertis (Pd): "I 22 milioni per il San Donato frutto delle politiche sanitarie regionali degli ultimi anni"

De Robertis, commenta le dichiarazioni dell’assessore aretino al welfare in merito agli annunciati investimenti sul presidio ospedaliero del capoluogo

“Singolare l’atteggiamento dell’assessore Tanti: plaude alla Regione per i 22 milioni per il rinnovo del San Donato e all’accelerazione data dalla Regione al reperimento del personale mancante, attacca la Regione per le politiche sanitarie di questi ultimi anni. Non la sfiora il dubbio che le risorse resesi disponibili ora siano il frutto del lavoro che proprio la Regione ha fatto operando una riforma che aveva e ha l’obiettivo di garantire il mantenimento della certificata qualità dell’assistenza sanitaria in Toscana?”. 

Così la vicepresidente del Consiglio regionale, Lucia De Robertis, commenta le dichiarazioni dell’assessore aretino al welfare in merito agli annunciati investimenti sul presidio ospedaliero del capoluogo.

“Nessuno vuol nascondere i problemi che ancora sussistono, a cominciare dalle liste di attesa, come abbiano chiaramente evidenziato nell’iniziativa che facemmo il 7 maggio alla Casa dell’Energia, oggetto ora di un programma straordinario di governo che certo farà sentire i suoi benefici – aggiunge De Robertis - , ma di fronte ai problemi noi consiglieri regionali del PD non ci siamo mai tirati indietro, lavorando invece per costruire le soluzioni possibili. Come nel caso delle articolazioni territoriali per la zona sociosanitaria”.
“La riorganizzazione per aziende di area vasta - aggiunge la consigliera regionale PD aretina - persegue l’obiettivo di una più funzionale allocazione delle risorse a beneficio del cittadino utente, riducendo duplicazione inutili e le sacche residuali di sprechi. Condizione per liberare risorse de investire su realtà fortemente necessarie al funzionamento del sistema, come il presidio aretino”.
“La complessità dell’organizzazione dell’assistenza sanitaria, con sempre nuovi bisogni, va affrontata con una visione di insieme che ‘tenga’ anche nel lungo periodo – conclude De Robertis -, visione che, evidentemente, non appartiene a tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Robertis (Pd): "I 22 milioni per il San Donato frutto delle politiche sanitarie regionali degli ultimi anni"

ArezzoNotizie è in caricamento