Politica

FdI: "La rotazione dei medici dell'oncologico? Improvvisazione"

L'attacco del coordinatore comunale Latorraca

Fratelli d'italia, il coordinatore comunale di Arezzo Mirko  Latorraca interviene sulla proposta di rotazione dei medici oncologici.

"La proposta di ruotare i medici dell’oncologico è un’ipotesi che dà il senso di improvvisazione e soprattutto priva di rispetto verso i pazienti e i loro familiari".

Pazienti che, a parere di Fratelli d'Italia, vanno attenzionati in maniera rilevante e costante con un gran bisogno di certezze e riferimenti costanti: devono essere seguiti come persone e non essere trattati come numeri." Continua Latorraca: 

Siamo molto perplessi riguardo alle parole di Desideri e sosteniamo le associazioni come il Calcit nella manifestazione di forti e fondate perplessità su quanto viene proposto. Fratelli d’Italia è in prima linea affinché la sanità aretina torni ad essere fonte di certezza e fiducia in tutti i pazienti con un rapporto personale e fiduciario diretto tra medici e pazienti, con dirigenti all’altezza del proprio ruolo che non tentino di introdurre nuove metodologie di dubbia efficacia ed utilità. Di improvvisazioni e di politiche sanitarie anomale, a cui negli ultimi decenni abbiamo assistito, non abbiamo bisogno. Abbiamo bisogno di buona sanità e di rispetto dei pazienti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FdI: "La rotazione dei medici dell'oncologico? Improvvisazione"

ArezzoNotizie è in caricamento