Ripresa dei furti a Sansepolcro, Pd-In Comune: "Avanti con la video-sorveglianza"

Dal gruppo consiliare Pd - In Comune a Sansepolcro arriva l'invito ad anadre avanti con il progetto di video-sorveglianza lasciato in dote alla giunta Cornioli dalla precedente amministrazione. Ecco la nota: Dopo la risposta all’interrogazione...

pd-incomune-gruppo-sansepolcro

Dal gruppo consiliare Pd - In Comune a Sansepolcro arriva l'invito ad anadre avanti con il progetto di video-sorveglianza lasciato in dote alla giunta Cornioli dalla precedente amministrazione.

Ecco la nota:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Dopo la risposta all’interrogazione, presentata dal Gruppo PD-InComune, discussa nello scorso Consiglio Comunale sul progetto di video-sorveglianza, apprendiamo con favore le parole dell’assessore Marzi che assicura entro la fine di dicembre la realizzazione del progetto sulla sicurezza lasciato in dote dalla precedente amministrazione. L’inizio dell’autunno purtroppo ha coinciso con una ripresa dei furti in alcune zone del territorio comunale che anche lo scorso anno erano state oggetto di particolare attenzione da parti dei ladri. Per questo già nei primi mesi del 2016 l’amministrazione Frullani aveva predisposto, in accordo con le forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia di Stato di Sansepolcro, un progetto definitivo complessivo di video sorveglianza di ultima generazione con lettura targhe da predisporre nelle aree di accesso e uscita dell’E45, realizzabile per stralci. Per il primo stralcio di progetto erano già presenti nel bilancio comunale le risorse necessarie che sono state utilizzate dall’attuale amministrazione, in continuità con le azioni già programmate.

Per quanto riguarda il sistema di video sorveglianza del centro storico, realizzato nel 2007-2010, dispiace constatare come ancora una volta l’assessore prenda le distanza da un progetto fortemente voluto dall’amministrazione Polcri, di cui lui era uno degli esponenti di punta. Purtroppo quel tipo di sistema già dalla sua installazione era obsoleto e parzialmente funzionante, progettato principalmente quale deterrente per gli atti vandalici. Per le attuali problematiche sulla sicurezza, in particolare per quando concerne i furti, è necessaria una tecnologia e un approccio completamente diversi che il progetto lasciato in eredità sarà sicuramente in grado di garantire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento