menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pd-incomune-gruppo-sansepolcro

pd-incomune-gruppo-sansepolcro

Ripresa dei furti a Sansepolcro, Pd-In Comune: "Avanti con la video-sorveglianza"

Dal gruppo consiliare Pd - In Comune a Sansepolcro arriva l'invito ad anadre avanti con il progetto di video-sorveglianza lasciato in dote alla giunta Cornioli dalla precedente amministrazione. Ecco la nota: Dopo la risposta all’interrogazione...

Dal gruppo consiliare Pd - In Comune a Sansepolcro arriva l'invito ad anadre avanti con il progetto di video-sorveglianza lasciato in dote alla giunta Cornioli dalla precedente amministrazione.

Ecco la nota:

Dopo la risposta all'interrogazione, presentata dal Gruppo PD-InComune, discussa nello scorso Consiglio Comunale sul progetto di video-sorveglianza, apprendiamo con favore le parole dell'assessore Marzi che assicura entro la fine di dicembre la realizzazione del progetto sulla sicurezza lasciato in dote dalla precedente amministrazione. L'inizio dell'autunno purtroppo ha coinciso con una ripresa dei furti in alcune zone del territorio comunale che anche lo scorso anno erano state oggetto di particolare attenzione da parti dei ladri. Per questo già nei primi mesi del 2016 l'amministrazione Frullani aveva predisposto, in accordo con le forze dell'ordine, Carabinieri e Polizia di Stato di Sansepolcro, un progetto definitivo complessivo di video sorveglianza di ultima generazione con lettura targhe da predisporre nelle aree di accesso e uscita dell'E45, realizzabile per stralci. Per il primo stralcio di progetto erano già presenti nel bilancio comunale le risorse necessarie che sono state utilizzate dall'attuale amministrazione, in continuità con le azioni già programmate.

Per quanto riguarda il sistema di video sorveglianza del centro storico, realizzato nel 2007-2010, dispiace constatare come ancora una volta l'assessore prenda le distanza da un progetto fortemente voluto dall'amministrazione Polcri, di cui lui era uno degli esponenti di punta. Purtroppo quel tipo di sistema già dalla sua installazione era obsoleto e parzialmente funzionante, progettato principalmente quale deterrente per gli atti vandalici. Per le attuali problematiche sulla sicurezza, in particolare per quando concerne i furti, è necessaria una tecnologia e un approccio completamente diversi che il progetto lasciato in eredità sarà sicuramente in grado di garantire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

  • Psicodialogando

    Perché sono affascinanti le donne mature?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento