rotate-mobile
Politica

Ipotesi rincaro ticket del pronto soccorso per il codice bianco contro il sovraffollamento

Già adesso si può pagare fino a 50 euro. Il M5S: "E' una vergogna"

Possibile aumento del ticket sanitario per accesso al pronto soccorso in codice bianco in Toscana. Una eventualità di cui parla il Movimento 5 Stelle esprimendo "forte contrarietà all’ipotesi". La misura sarebbe necessaria come soluzione al sovraffollamento delle strutture.

“Questa voce, se confermata, sarebbe una vergogna nei confronti dei cittadini, che spesso si recano al pronto soccorso spinti anche dalle carenze territoriali e dalle liste d'attesa infinite", dicono Irene Galletti, presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle e Andrea Quartini, deputato e medico toscano.

“La Toscana è già una delle regioni che in Italia paga tra i ticket più alti, fino a 50 euro per un accesso al pronto soccorso in codice bianco. Aumentare ulteriormente il ticket significherebbe punire i cittadini che hanno bisogno di cure, ma che non hanno alternative efficaci e rapide. Inoltre, si creerebbe un’ulteriore penalizzazione per chi vive in territori in cui l’offerta di salute è oggi inadeguata, calpestando il principio di equità e solidarietà della sanità pubblica. Il Movimento 5 Stelle ritiene che la soluzione ai problemi del sistema sanitario non sia quella di far pagare di più i cittadini, ma di investire in prevenzione, assistenza territoriale, personale e strutture. Per questo, chiediamo alla Giunta Regionale di smentire ogni ipotesi di un aumento del ticket per i codici bianchi e di ascoltare le istanze e le proposte delle forze politiche e sociali, per trovare soluzioni condivise e sostenibili, ma soprattutto rispettose dei toscani", dicono dal M5S.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipotesi rincaro ticket del pronto soccorso per il codice bianco contro il sovraffollamento

ArezzoNotizie è in caricamento