Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Rifiuti, Pierazzi (M5S): "Serve chiusura di Podere Rota e seria economia circolare"

Il capogruppo del Movimento Cinque Stelle a San Giovanni Valdarno interviene sulla delibera che autorizza il conferimento dei rifiuti del Lazio in Toscana

Con la delibera 205 del 24 febbraio scorso la Regione Toscana ha dato il via libera al conferimento di 13.500 tonnellate di rifiuti provenienti dalla regione Lazio negli impianti situati a Massarosa in provincia di Lucca e Gotara a Massa Carrara. Quindi per adesso nessun conferimento nel sito di Podere Rota nel Valdarno aretino.

“Anche se Podere Rota non verrà toccato da questo accordo interregionale tra Lazio e Toscana - precisa il capogruppo M5S a San Giovanni Valdarno Pierazzi Tommaso - c’è poco da rallegrarsi. Anzi, proprio adesso e prima che possa verificarsi un’emergenza anche in Toscana, dobbiamo chiedere a gran voce l’attuazione di una politica locale mirata ad incrementare la differenziata in tutti i comuni toscani oltre il 70% sui rifiuti prodotti. Solo così riusciremo  a chiudere il sito terranuovese. Dobbiamo dire basta a questa continua emergenza dovuta a ambigue e scellerate politiche finalizzate ad incentivare l’ampliamento delle discariche o degli incenerotiori già esistenti. Quello che sta succedendo nella regione Lazio, frutto della fallimentare gestione dei governatori sia di centro destra che di centro sinistra, anticipa lo scenario che potremmo vivere anche nella nostra cara Toscana se non si avvierà una seria politica in fatto di economia circolare. Se il futuro si chiama cassonetto intelligente possiamo prepararci al peggio. Basta vedere quello che accade a San Giovanni Valdarno o nella stessa Montevarchi, il caos regna sovrano tra bidoni mal funzionanti e sacchi dell'immomdizia scaricati  anche da cittadini dei comuni vicini dove guarda caso si paga per l’indifferenziata prodotta”

“Il  porta a porta rimane l’ unico metodo in grado di abbassare l’indifferenziata ed arrivare alle percentuali di differenziata necessarie per ridurre al minimo le discariche e non di certo ampliarle. Ricordo che recentemente anche Figline Incisa Valdarno ha avviato questo metodo di raccolta. Ad oggi - conclude Pierazzi -  il M5S è l’unica forza politica che ha promosso e fatto emanare “Il Decreto Clima”, il primo decreto legge sull’ambiente e sul clima della Repubblica Italiana. Mentre in Toscana siamo stati gli unici ad aver promosso da subito l’economia circolare come modello virtuoso per la salvaguardia dell’ambiente e sella nostra salute."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, Pierazzi (M5S): "Serve chiusura di Podere Rota e seria economia circolare"

ArezzoNotizie è in caricamento