Reti irrigue Valdichiana, D'Ettore e Mugnai: "Mancano finanziamenti per la Toscana, serve un tavolo ministeriale"

Agricoltura: Fi, convocare tavolo per agroalimentare toscano Deputati, 'con ministeri e istituzioni locali su tema invasi'

"Il progetto del Consorzio 2 Alto Valdarno rappresenta un punto di forza per lo sviluppo di un sistema agroalimentare da sempre strategico per la Valdichiana. I ministri delle politiche agricole e delle infrastrutture e dei trasporti dovrebbero convocare quanto prima un tavolo di confronto con gli enti locali interessati, la Regione Toscana e i consorzi che si trovano nei distretti irrigui per verificare la possibilita' di dare avvio ad una completa progettazione per la realizzazione di opere indispensabili e strategiche anche per il settore agroalimentare toscano".

Lo affermano i deputati di Forza Italia Maurizio D'Ettore, Stefano Mugnai e Raffaele Nevi che hanno presentato un'interrogazione.

"La graduatoria del piano invasi, istituito dalla legge 205 del 2017, - spiegano in una nota i parlamentari azzurri - non contempla finanziamenti a reti irrigue in Toscana, benche' la norma autorizzi una spesa di 50 milioni di euro annui per ciascuno degli anni dal 2018 al 2022 per la realizzazione degli interventi urgenti in stato di progettazione definitiva, con priorita' per quelli in stato di progettazione esecutiva, riguardanti gli invasi multiobiettivo e l'utilizzo di acqua negli usi agricoli e civili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento