Renzi a La7 torna su Etruria: "Pier Luigi Boschi lo abbiamo mandato a casa noi"

"Parliamoci chiaro, chiunque abbia sbagliato su Banca Etruria deve pagare. Chiunque sia: nome, cognome". Matteo Renzi, incalzato dalle domande dei giornalisti Giovanni Floris, Massimo Franco, Massimo Giannini e Alessandro Sallusti è tornato anche...

renzi-floris1

"Parliamoci chiaro, chiunque abbia sbagliato su Banca Etruria deve pagare. Chiunque sia: nome, cognome". Matteo Renzi, incalzato dalle domande dei giornalisti Giovanni Floris, Massimo Franco, Massimo Giannini e Alessandro Sallusti è tornato anche ad affrontare il tema di Banca Etruria. Il segretario del Pd ieri sera è stato ospite alla trasmissione DiMartedì su La7, dopo che era saltato il faccia a faccia con il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio.

L'abbiamo sempre detto - ha detto Renzi - aggiungo che il vice presidente della banca (Pier Luigi Boschi, il padre dell'ex ministro ora sottosegretario Maria Elena, nda) l'abbiamo commissariato noi. Per essere chiaro: lo abbiamo mandato a casa noi. Chiaro il concetto?

E' seguito un botta e risposta con Floris.

"Vabbè, Bankitalia lo dice, voi lo dovete fare", lo incalza il conduttore.

"Non è così, è stato il Governo della Repubblica italiana a commissariarlo", ha ribattuto Renzi.

"Sì, ma è un atto formale", ha aggiunto Floris.

"E' successo otto mesi prima del bail-in", ha chiuso Renzi, lamentadosi: "Il problema è che voi parlate soltanto di Banca Etruria".

"Ma io non sto parlando delle banche - ha continuato Floris - sto parlando dell'immagine. Quanto peso ha avuto per lei e per il suo governo la questione di Banca Etruria? Quando ha aperto il giornale e ha letto: 'Con Flavio Carboni? Io? Che siamo matti?', lo avrà pur detto?".

E Renzi: "Le immagini di noi vicini ai potenti non riguardano soltanto la questione delle banche, ma sicuramente sono state condizionate anche dalle banche".

Floris: "Questo è l'emblema di questo momento".

Renzi: "Secondo me lo è per voi (giornalisti, nda)".

Mps e Visco

Continua poi il segretario del Partito Democratico: "Se poi qui c'è uno che ha avuto il coraggio di dire che Banca d'Italia ha fallito, che Consob ha fallito, che il sistema delle alte burocrazie ha fallito, è stato il sottoscritto. Se in Italia uno ha paura di mettersi contro le alte burocrazie è perché ha scheletri nell'armadio. Si sappia che il sottoscritto scheletri nell'armadio non ce li ha".

Poi Renzi passa all'attacco su Mps: "Tutti zitti i controllori, tutti zitti i giornalisti, tutti zitti gli opinionisti, tutti zitti i politici".

E qui interviene Floris: "Scusi ma se lei, che è segretario del Partito Democratico, prima forza del governo, non riesce ora a cambiare Ignazio Visco, quando mai lo cambierà? E se ora solleva la questione è soltanto perché non riesce a incidere".

Chiude Renzi: "Se fossi stato presidente del Consiglio io, l'avrei cambiato. Contemporaneamente ho grandissimo rispetto per Paolo Gentiloni.

@MattiaCialini

Immagini tratte dal video di La7

IL VIDEO DA REPTV

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento