rotate-mobile
Politica

Raccolta firme di Italia Viva a sostegno di Draghi

Sullo sfondo i mal di pancia interni alla maggioranza che governa il Comune di Arezzo con il sindaco Ghinelli che ha firmato l'appello a Draghi e Fratelli d'Italia che chiede rispetto per le proprie posizioni e la richiesta di andare al voto

Il coordinatore provinciale di Italia Viva Arezzo Gianni Ulivelli lancia la sottoscrizione “Draghi resti a Palazzo Chigi”.

"Siamo letteralmente sconvolti dalla decisione dei grillini di far dimettere Mario Draghi da presidente del Consiglio. Ci sembra una scelta assurda e contro l’interesse degli italiani, specie in un momento così delicato a livello internazionale. Pertanto chiediamo a Mario Draghi di tornare a Palazzo Chigi con un programma chiaro su pochi punti da comunicare in Parlamento, senza ulteriori trattative con le forze politiche di maggioranza e con un Governo di persone di sua stretta fiducia. Nell’interesse del nostro paese vogliamo che Draghi guidi l’Italia almeno fino alle elezioni del 2023.

Sullo sfondo i mal di pancia interni alla maggioranza che governa il Comune di Arezzo con il sindaco Ghinelli che ha firmato l'appello a Draghi e Fratelli d'Italia che chiede rispetto per le proprie posizioni e la richiesta di andare al voto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta firme di Italia Viva a sostegno di Draghi

ArezzoNotizie è in caricamento