Questione banche, il sindaco di Chiusi: "No a due pesi e due misure”

Un anno fa si era schierato apertamente a fianco dei risparmiatori rimasti implicati nella nota vicenda di Banca Etruria, che vide Chiusi della Verna nello spiacevole ruolo di una delle capitali dei casi di gente coinvolta e danneggiata. Ora il...

Un anno fa si era schierato apertamente a fianco dei risparmiatori rimasti implicati nella nota vicenda di Banca Etruria, che vide Chiusi della Verna nello spiacevole ruolo di una delle capitali dei casi di gente coinvolta e danneggiata. Ora il sindaco Giampaolo Tellini torna a parlare dell’argomento dopo il salvataggio di MPS da parte del Governo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non è giusto – osserva Tellini – applicare due pesi e due misure. Noi un anno fa ci siamo mossi facendo tutto quello che potevamo come piccolo Comune montano che aveva molta gente spaventata, ingannata, raggirata. Abbiamo messo a disposizione della gente i consigli di un Legale, al quale abbiamo dato locali per incontrare i risparmiatori; molti di questi sono stati rasserenati, ma sono partite anche delle azioni legali laddove è stato riscontrato un comportamento non trasparente da parte della Banca. Ora però il Governo deve applicare una uniformità di trattamenti, non ci sono cittadini di serie A e di serie B, se spettano dei rimborsi si deve agire subito e mettere al sicuro anche chi in buona fede aveva affidato magari i risparmi di una vita all’Istituto di credito aretino, molto radicato nel nostro territorio. Ribadisco il mio “No” a trattamenti disuguali, che servono solo a far inasprire ancora di più gli animi di molta gente e minano la credibilità istituzionale in genere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento