Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Castiglion Fibocchi: Ermini presenta il programma di mandato ma non apre la discussione. L'attacco dell'opposizione

"Non abbia paura del confronto, nel nostro gruppo troverà sempre interlocutori pronti ad un dialogo serio e costruttivo"

Secondo consiglio comunale e subito polemiche a Castiglion Fibocchi. Il sindaco Ermini ha aperto presentando il suo programma di mandato, ma non ha poi dato spazio all'opposizione di partecipare alla discussione, che di fatto non si è aperta in aula, come raccontano i consiglieri di Vivi Castiglion Fibocchi.

In occasione del secondo consiglio comunale del comune di Castiglion Fibocchi, che si è tenuto ieri martedì 25 giugno, si è verificato un caso in contrasto con le norme e la prassi adottata dal nostro e da altri comuni. Una volta esposto il programma di mandato, il sindaco Ermini non ha aperto la discussione per consentire al consiglio comunale di esprimere opinioni e pareri. Riteniamo che questo non sia un atteggiamento costruttivo e che tenga conto delle prerogative di tutti i consiglieri comunali, compresi quelli di minoranza che pure hanno diritto ad esprimere valutazioni e riflessioni sui programmi che l'amministrazione intende mettere in atto per i prossimi cinque anni. 

Immaginiamo che quello del sindaco Ermini sia stato un errore di inesperienza e non invece la volontà di evitare il dibattito per timore del confronto all'interno del consiglio comunale, ovviamente però ci auguriamo per le future occasioni che l'inesperienza del neosindaco non precluda la normale dialettica democratica e il funzionamento dei lavori del consiglio comunale, auspicando un atteggiamento più aperto. La lista Vivi Castiglion Fibocchi intende svolgere il ruolo di opposizione in modo propositivo e senza preconcetti. Allo stesso tempo ci auguriamo che ci sia data la possibilità di farlo"

Concludono poi i consiglieri del gruppo Vivi Castiglion Fibocchi:

"Un appello infine al giovane Sindaco Ermini: non abbia paura del confronto, nel nostro gruppo troverà sempre interlocutori pronti ad un dialogo serio e costruttivo. Allo stesso tempo lo invitiamo a non aver timore del dibattito all'interno del consiglio comunale che è la casa di tutti i cittadini e a non aver paura di aprire la discussione come accaduto per le linee programmatiche"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglion Fibocchi: Ermini presenta il programma di mandato ma non apre la discussione. L'attacco dell'opposizione

ArezzoNotizie è in caricamento