"A parte il Mengo, cosa sta facendo il Comune per gli eventi musicali?". L'attacco del M5S

La nota: "Occorre valorizzare di più il concorso Polifonico". La presentazione del candidato pentastellato Francesco Carubia

Intervento del M5S a proposito del concorso internazionale Polifonico. Un appuntamento "unico nel suo genere, che ha origine nel lontano 1952: il più importante palcoscenico per le espressioni corali del mondo intero".

La nota prosegue così: "A volte ci chiediamo come fare a ritagliarsi un'identità, uno spazio in un mondo che crea, usa e archivia tutto alla velocità della luce. Con un padre nobile come lo è stato Guido Monaco (o Guido d Arezzo), una delle chiavi per far parlare di Arezzo in tutto il mondo potrebbe essere proprio il Polifonico. Noi ne siamo sicuri. Trovare una data fissa nel calendario e concentrare il massimo dell’organizzazione e della promozione darebbe una spinta notevole di riflesso al turismo di Arezzo. Ma non solo. Siamo sicuri che potrebbe beneficiarne tutto il mondo della musica, se siamo in grado di organizzare anche eventi collaterali di ogni tipo per animare e supportare la città. Da quanto tempo, se escludiamo il Men/go, ad Arezzo non è stato più organizzato un concerto?  E per i giovani cos’è stato proposto? Sono pochissime le attività in programma e molto spesso nel fine settimana i nostri ragazzi sono costretti a spostarsi in altre città.

Va indubbiamente rivista la metodologia con cui l’Amministrazione promuove o appoggia la creazione di manifestazioni musicali. Tantissime, infatti, sono le realtà associative che desistono nell’organizzare manifestazioni per una mancanza di dialogo ed appoggio con il Comune e le istituzioni.

Si è parlato tantissimo del fatto che questo anno purtroppo non ci sarà il Saracino, ma nemmeno una parola spesa per una manifestazione importante come il Polifonico. Se vogliamo far crescere Arezzo dobbiamo legarla al meglio che possa offrire e per noi il Polifonico e la musica è senz’altro una strada. Non una semplice via, ma una strada maestra".

Francesco Carubia candidato consigliere

Assieme a questo intervento, il Movimento 5 Stelle Arezzo prosenta anche il candidato Francesco Carubia, il lista a sostegno dell'aspirante sindaco Michele Menchetti.

FRANCESCO CARUBIA-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Francesco Carubia, 60 anni, è - dicono dal M5S - un nostro attivista originario di Catania. Ha trascorso infanzia, adolescenza e gioventù abitando in una casa popolare a Catania, a contatto coi noti problemi perenni del Sud. Diplomato all’ Itis come Capo Tecnico, ha avuto diverse esperienze lavorative occasionali per mantenersi gli studi universitari. Dopo la laurea ha approfondito la Storia d'Italia e del Meridione pubblicando cinque saggi storici che inquadrano passato e presente italiano in un singolo contesto paneuropeo, indagando anche sui legami tra mafie, massonerie corrotte e potenze straniere operanti in Italia. Da 35 anni lavora come impiegato, a diretto contatto con clientela spesso straniera. E’ sposato con un'insegnante ed ha vissuto praticamente in prima persona le problematiche inerenti tale professione. E’ iscritto al Movimento 5 Stelle dal 2012. Da cinque anni vive in Toscana e fa parte dell'associazione “Grilli Aretini” che intende offrire alla cittadinanza di Arezzo una prospettiva nuova di serenità sociale, sanitaria, ambientale e di legalità. Per il Movimento, in ambito del progetto Rousseau, ha proposto oltre trenta disegni di legge ed un programma di scuola del futuro che si basa su lezioni a distanza o su incontri in luoghi di interesse storico o economico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Coronavirus, sei nuovi casi nell'Aretino. Contagiati 19enni di ritorno da una vacanza all'estero

  • I 15 borghi fantasma della Toscana che dovreste visitare

  • Muore in moto a 51 anni: dramma alle porte della provincia di Arezzo. Era in viaggio col figlio

  • Pioggia di bonus in arrivo: sconti sulle cene al ristorante, scarpe, vestiti e arredi

  • Miss Toscana a 17 anni, il teatro Petrarca, gli affetti. Anna Safroncik: "Vi racconto la mia Arezzo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento