menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pici all'aglione (immagine tratta da facebook)

Pici all'aglione (immagine tratta da facebook)

"L'aglione della Valdichiana (quello dei pici) diventi un prodotto a marchio Dop"

L'iniziativa del consigliere regionale Marco Casucci: "Avviare un percorso che preveda la creazione di uno specifico consorzio ed un certificato di qualità a garanzia del consumatore"

"Con una mozione ho chiesto al Governatore Rossi e alla Giunta regionale di sostenere, presso il Ministero delle politiche agricole e l’Unione Europea, la creazione di un marchio Dop per l’aglione della Valdichiana in un percorso che preveda la creazione di uno specifico consorzio ed un certificato di qualità a garanzia del consumatore. Il marchio Dop garantirebbe la tracciabilità del prodotto ed il suo legame indissolubile con il territorio". L'iniziativa è del consigliere regionale Marco Casucci (Lega).

L’Aglione è una pregiata coltivazione che nel giro di pochi anni si è imposta ed ha conquistato il gradimento dei consumatori. Viene prodotta soprattutto in Valdichiana e, dagli iniziali 100 q/anno, si è andata espandendo verso nuovi terreni tra le province di Siena ed Arezzo e potrebbe allargarsi ancora. L’Associazione dell’Aglione della Valdichiana ha chiesto un efficace sistema di irrigazione, capace di distribuire alle aziende agricole l’acqua dell’invaso di Montedoglio ed il Consorzio 2 Alto Valdarno ha già pronto il progetto per lo sviluppo della rete. E' stata trovata una soluzione per soddisfare le esigenze di una sessantina di imprese, distribuite su una superficie di circa 2.000 ettari, progetto ambizioso che richiederà un investimento importante da oltre 20 milioni e mezzo di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Zecchino d’Oro: aperti i casting online per la Toscana

  • Gossip Style

    Estate 2021, la moda delle perline colorate

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento