rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Politica

Il gruppo Pd della Toscana alla manifestazione antifascista di Roma: "Sciogliere Forza Nuova"

Il capogruppo Ceccarelli: "Lo Stato intervenga e faccia rispettare le leggi senza sconti"

Anche il gruppo Pd della Toscana ha aderito alla manifestazione “Mai più fascismi” in programma oggi a Roma.

“Abbiamo ritenuto che sia una assoluta priorità per le istituzioni democratiche e per le forze politiche, ad ogni livello e di ogni schieramento, essere qui oggi per ribadire con convinzione la netta condanna delle azioni violente che hanno caratterizzato gli eventi dei giorni scorsi e per riaffermare la necessità che lo Stato intervenga e faccia rispettare le leggi, senza fare sconti, soprattutto quando ci si trova di fronte ad eventi di chiara matrice neo-fascista”.

Con queste parole il capogruppo Pd in Consiglio regionale Vincenzo Ceccarelli motiva la decisione del gruppo Pd Toscana.

“Tutte le forme di violenza devono essere combattute, ma la storia della nostra Repubblica, nata proprio dalla lotta contro la barbarie del nazismo e del fascismo, ci induce a contrastare sul nascere ogni forma di aggregazione politica che a quelle ideologie si ispiri. Per questo, nei giorni scorsi, abbiamo presentato una mozione in Consiglio Regionale, nella quale si chiede che Governo e Parlamento, nel rispetto della Costituzione e delle leggi vigenti, alla luce di quanto accaduto, proceda allo scioglimento di Forza Nuova e di tutti i movimenti politici di chiara ispirazione nazi-fascista".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gruppo Pd della Toscana alla manifestazione antifascista di Roma: "Sciogliere Forza Nuova"

ArezzoNotizie è in caricamento