Politica

Pd: “più che il museo, la città dell’oro”

Le disponibilità della Regione, confermate dal Presidente Rossi, di sostenere il progetto del Museo dell’Oro devono essere raccolte dal Comune di Arezzo. E condivise con la Fraternita dei Laici e con l’intero sistema economico locale. Il...

pd

Le disponibilità della Regione, confermate dal Presidente Rossi, di sostenere il progetto del Museo dell'Oro devono essere raccolte dal Comune di Arezzo. E condivise con la Fraternita dei Laici e con l'intero sistema economico locale.

Il progetto, elaborato dalla precedente amministrazione di centro sinistra, rispondeva ad un criterio dinamico: non solo raccogliere e sistematizzare il meglio della produzione orafa aretina ma anche creare una rete, fatta di laboratori, botteghe e punti vendita, che rendesse ulteriormente tangibile l'identità di Arezzo quale "Città dell'oro". Un progetto economico e culturale finalizzato alla valorizzazione del manifatturiero, della rete commerciale, del turismo. Arezzo ha tutte le caratteristiche per essere il punto di riferimento nazionale del settore

Per questo chiediamo al Sindaco Ghinelli di attivare una tavolo di confronto tra Amministrazione comunale, Regione Toscana, Camera di Commercio, categorie economiche, Fraternita dei Laici per mettere a punto un progetto, che pur con progressivi passi, abbia una visione e un respiro strategico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd: “più che il museo, la città dell’oro”

ArezzoNotizie è in caricamento