menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
albano-ricci-2

albano-ricci-2

Pd, oggi la direzione per le candidature. Ricci: "Donati e Mattesini persone ideali per prossimi impegni"

"Il Partito Democratico di Arezzo non può prescindere dalla riconferma di Donati e Mattesini. Nella direzione provinciale convocata per questa sera, sulla base del regolamento per la selezione delle candidature già approvato dalla direzione...

"Il Partito Democratico di Arezzo non può prescindere dalla riconferma di Donati e Mattesini. Nella direzione provinciale convocata per questa sera, sulla base del regolamento per la selezione delle candidature già approvato dalla direzione nazionale, saranno individuati ulteriori profili comunque idonei e rappresentativi per la composizione delle liste per le due camere e saranno trasmessi al PD regionale per una eventuale loro valutazione."

Il segretario provinciale del Pd di Arezzo Albano Ricci mette alcuni punti fermi alla ridda di nomi che si stanno accavallando per le candidature che il partito di Matteo Renzi dovrà ufficializzare a breve per i collegi in cui Arezzo è inserita, secondo la legge elettorale del Rosatellum, sia alla Camera che al Senato. I punti fermi, secondo la federazione provinciale sono i parlamentari uscenti il 38enne Marco Donati, che ha appena concluso la sua prima legislatura e Donella Mattesini che di mandati ne ha ricoperti due, dopo gli incarichi di assessore in provincia e di vicesindaco di Arezzo.

La decisione è stata presa praticamente all'unanimità dal Pd provinciale dopo aver valutato il lavoro svolto dai due parlamentari nel corso delle ultime due riunioni della direzione che si sono svolte lunedì 15 e lunedì 22 gennaio.

«È emersa un'opinione che ha trovato tutti d'accordo sul lavoro dei due nostri rappresentanti - afferma il segretario del PD aretino Albano Ricci -, tutta la direzione è convinta della bontà della loro azione politica e gli riconosce piena fiducia affinché possano continuare ad essere i rappresentanti di questo territorio. Lo scenario aretino - prosegue Ricci - è complesso da diversi punti di vista: la legge elettorale disegna collegi che mettono insieme realtà territoriali diverse e, contestualmente, la nostra provincia è stata al centro del dibattito politico degli ultimi mesi e, con ogni probabilità, l'attenzione dell'opinione pubblica nazionale rimarrà molto alta durante la campagna elettorale. Siamo tutti convinti che Donati e Mattesini siano le persone ideali per affrontare i prossimi difficili impegni ed essere per il Partito Democratico un importante valore aggiunto».

Oggi alle 18:00 ci sarà la nuova seduta della direzione provinciale del Pd, alla vigilia della direzione nazionale che si terrà domani. Dall'assise di piazza Sant'Agostino uscirà una lista che probabilmente sarà composta da quattro nomi più alcune riserve. Tra gli altri quelli circolati negli ultimi giorni ci sono quello di Pasquale Giuseppe Macrì, probabile candidato per il Senato, quello dell'attuale presidente della Camera di Commercio Andrea Sereni, quello dell'assessore regionale alla mobilità Vincenzo Ceccarelli e non ultimo quello del dottor Marcello Caremani. Poi ci sono i big, quelli posizionati dalla direzione nazionale come Pier Carlo Padoan su Siena e parte della provincia di Arezzo e Tommaso Nannicini, montevarchino e consigliere economico di Renzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    I fiocchi di Carnevale

  • Attualità

    100 candeline per nonna Rosa

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento