Politica

Pd, Dindalini: "Appello a Ralli e Ricci, un passo indietro per dare un percorso unitario al Pd"

Li ha incontrati, come annunciato, ma la sintesi sperata non c'è stata. Così Massimiliano Dindalini, segretario provinciale del Pd aretino, lancia un appello ai due attuali candidati per il prossimo congresso: "Fate un passo indietro, per...

massimiliano-dindalini-pd-arezzo

Li ha incontrati, come annunciato, ma la sintesi sperata non c'è stata. Così Massimiliano Dindalini, segretario provinciale del Pd aretino, lancia un appello ai due attuali candidati per il prossimo congresso: "Fate un passo indietro, per permettere al Pd di fare un percorso unitario."

Le parole sono dirette a Luciano Ralli e a Albano Ricci, rispettivamente rappresentanti delle anime dei renziani dissidenti e dei renziani puri. Entrambi hanno lanciato la propria candidatura con volontà di essere unitaria per la carica di segretario provinciale.

Ritengo che in questo momento il Pd abbia bisogno della massima unità per affrontare le sfide della prossima primavera, sfide politiche e amministrative. Apprezzo il valore e la volontà di Luciano e di Albano di dare il proprio contributo, ma in questo momento non riescono a dare un messaggio che unifichi il partito. Come segretario provinciale eletto in modo unitario faccio questo appello consapevole che le divisioni e le correnti sono adesso un disvalore. Chiedo a loro di farsi parte attiva, ma anche di fare un passo indietro per il bene del Pd e di trovare insieme una soluzione unitaria che dia entusiasmo e nuova energia al nostro partito.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, Dindalini: "Appello a Ralli e Ricci, un passo indietro per dare un percorso unitario al Pd"

ArezzoNotizie è in caricamento