Castiglion Fiorentino, serie di lavori nel mirino del Pd: "La Soprintendenza li ha autorizzati?"

La nota del Partito Democratico che si interroga sull'approvazione di alcuni interventi fatti nel territorio comunale da parte dell'aministrazione

Nota del Pd di Castiglion Fiorentino che tira in ballo la Soprintendenza: "ha presente la situazione che si è creata a Castiglion Fiorentino con i lavori fatti a piazzale Garibaldi?".

In sostanza, spiegano dal Pd, da oltre due anni è stato realizzato un marciapiede che ha inglobato l’obelisco dedicato a Garibaldi. "Avevamo presentato, nell’ormai lontano 2018, una richiesta di chiarimenti alla Soprintendenza che non ha mai avuto risposta. Sempre a piazzale Garibaldi c’è stato l’ingabbiamento della piazza, con strutture in metallo, sicuramente utili durante il Palio ma che durante l’anno fanno scempio di una gradinata storica. La soprintendenza ha autorizzato l’intervento? Ai giardini pubblici è stata sistemata, non si sa per quale motivo, non quello della sicurezza, visto che chiunque può scavalcarla, una recinzione nei pressi del muraglione. Uno di quei lavori che vengono dichiarati provvisori ma poi diventano definitivi. La Soprintendenza ne sa qualcosa? In Valdichio è stato realizzato un parco giochi, ha ricevuto l'autorizzazione?".

E ancora: "Alla Pinacoteca comunale sono stati fatti vari lavori. Non discutiamo della nuova posizione della quadreria che può piacere o no, quello che non ci piace è la tinteggiatura con colori assurdi all’interno di un palazzo storico. La soprintendenza ne sa qualcosa? A Castroncello, davanti alla chiesa settecentesca, è stata fatta un’orribile recinzione per inibire la sosta, per altro pericolosa, perché non consente una svolta agevole, che ne pensa la Soprintendenza?".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Pd, in ultimo, contesta il nuovo arredo urbano di Corso Italia e Piazza del Comune con la presenza di fioriere "che nulla hanno a che vedere con il contesto storico del paese". E una richiesta: "Su tutto questo attendiamo risposte chiare non burocratiche".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

  • Tremendo schianto lungo la regionale 71: ragazzina di 12 anni travolta da un'auto

  • Coronavirus: +7 casi nell'Aretino. Ci sono due studenti delle superiori (Itis Galilei e Isis Valdarno) e un neonato

  • Comunali 2020: liste, candidati, sezioni e voti: tutte le preferenze espresse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento