rotate-mobile
Politica Castiglion Fibocchi

Il Pd di Castiglion Fibocchi all'attacco su una foto facebook del sindaco: "E' una moto nazista"

Con una nota il circolo chiede al sindaco Ermini "pubbliche scuse per aver posato sopra una moto riportante simboli nazisti"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del circolo Pd di Castiglion Fibocchi.

"Il Pd castiglionese chiede al sindaco Ermini pubbliche scuse per aver posato sopra una moto riportante simboli nazisti e l’immediato ritiro della delibera di partecipazione al Fondo nazionale presentata per fare avere fondi pubblici per la manifestazione, del 9/10 luglio, poi annullata".

Sul caso Ermini aveva già parlato nei giorni scorsi, dicendo che lopposizione stava strumentalizzando la vicenda.

La nota del Pd

Poi la lettera aperta rivolta ad Ermini. "Signor sindaco le rivolgiamo due domande, all’indomani della brutta vicenda che ha visto, suo malgrado, coinvolto il comune di Castiglion Fibocchi, per una manifestazione, dal sapore nostalgico, organizzata da una associazione locale, che aveva pubblicizzato tale evento con un volantino che riportava la concessione del patrocinio del suo Comune e della Provincia. Patrocinio risultato mai concesso dai due enti e, quindi, manifestazione annullata. Ora, nell’avvicinarsi del giorno della memoria dell’eccidio della “Fontaccia”, avvenuto il 11 luglio 1944, dove le ricordiamo furono barbaramente uccise 14 persone innocenti per mano dei nazifascisti e curiosando nella bacheca della pagina Facebook “Marco Ermini Sindaco”, pagina dove lei pubblica l’attività istituzionale della sua amministrazione, abbiamo visto che il 5 ottobre 2021 lei ha pubblicato la foto allegata. Foto dove si vede bene che lei e la sua vice posate, per la fotocamera, sopra 'un oggetto di morte' con il sorriso tra le labbra. Le ricordiamo che quella moto è un sidecar in uso alle forze armate tedesche, che, oltretutto riporta in bella evidenza disegnato un simbolo nazista.

sindaco-vice sindaco sidecar 1-2
La foto diffusa dal Pd castiglionese

Ci permettiamo, anche dopo quello che è già successo, di suggerirle di toglierla e, in ogni caso, la invitiamo a scusarsi pubblicamente lei e la sua vice con tutti i cittadini, ma soprattutto con i tanti parenti delle 14 vittime della “Fontaccia” prima dell’11 luglio, che, la vedrà con la fascia tricolore nel luogo dell’eccidio a deporre la corona alla memoria. Inoltre, Sindaco le diamo atto di aver riconosciuto pubblicamente l’errore commesso nel non aver ben intuito il significato nostalgico della manifestazione, che, l’associazione di cui sopra sembrava avere in animo di organizzare nei prossimi giorni a Castiglioni. Evento, che, per buon senso e correttezza è stata annullato. Ma siamo qui a chiederle pubblicamente di voler procedere anche all’immediato annullamento della deliberazione della Giunta Comunale n. 6, del 27 gennaio 2022, con cui lei ha deliberato di partecipare come amministrazione comunale al bando per l’accesso al Fondo nazionale per la rievocazione storica, per poter fare avere delle somme di denaro pubblico a suddetta associazione, per la manifestazione poi annullata. Pertanto, annullamento dovuto, sia in conseguenza di quanto è successo, sia perché la manifestazione non si terrà più. Convinti della sua sensibilità, correttezza e come previsto dalla sua funzione amministrativa siamo sicuri che procederà ad annullare la delibera e, che, vorrà chiedere scusa ai parenti delle 14 vittime e ai cittadini, per quanto sopra, e infine auspichiamo che non abbiano più a ripetersi fatti analoghi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd di Castiglion Fibocchi all'attacco su una foto facebook del sindaco: "E' una moto nazista"

ArezzoNotizie è in caricamento