menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passo dei Mandrioli aperto a metà. Stop per i tir nel versante romagnolo: "Gravi disagi per i mezzi pesanti"

Casucci chiede che la Toscana faccia pressioni sulla provincia di Forlì affinché la strada torni in sicurezza.

Il passo dei Mandrioli, nel versante romagnolo è chiuso per il transito dei tir a causa delle forti nevicate e delle condizioni in cui si trova il mando stradale. Così che i disagi per gli autotrasportatori diventano insormontabili.

A denunicare questa situaizone è il consigliere regionale della Lega Marco Casucci che con un'interrogazione chiede che la giunta della Toscana faccia opportune richieste e pressioni sull'ente provinciale forlivese per la messa in sicurezza della strada 142.

 "Andare dalla Romagna in Toscana e viceversa con camion e mezzi peanti sta diventando un'odissea. Perché alla chiusura ed al sequestro del tratto della E45 a causa del viadotto Puleto a rischio crollo, si è sommata anche la chiusura per i tir, a causa delle forti nevicate, della provinciale 142 del passo dei Mandrioli nel tratto romagnolo. I disagi stanno diventando insormontabili per gli autotrasportatori. Come consigliere sono già interventuto nel 2018 per denunciare la carenza di manutenzione della strada del Passo dei Mandrioli e chiedere di risolvere il contenzioso tra l’amministrazione comunale di Poppi e la provincia di Forlì-Cesena -sottolinea il Consigliere regionale Marco Casucci (Lega)- Adesso ho presentato una nuova interrogazione alla Giunta regionale in cui chiedo di sollecitare nuovamente la provincia di Forlì per sistemare la strada e renderla più sicura".

Il tratto interessato dalla chiusura per i tir, del Passo dei Madrioli, è quello romagnolo mentre il tratto toscano è aperto e transitabile con catene o gomme termiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

  • social

    La miglior Lady Chef della Toscana è dell'associazione Cuochi di Arezzo

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento