Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Nuova sede Pm, Leu: "Perché il Comune s’intestardisce su una posizione sbagliata?"

"La ricerca da parte del Comune di Arezzo di un immobile privato da destinare alla nuova sede della Polizia Municipale si è conclusa con l'ufficializzazione di due offerte, a conferma di voci che in città correvano da tempo destando comprensibile...

aperuta buste pm14

"La ricerca da parte del Comune di Arezzo di un immobile privato da destinare alla nuova sede della Polizia Municipale si è conclusa con l'ufficializzazione di due offerte, a conferma di voci che in città correvano da tempo destando comprensibile incredulità.

A noi pare che l'amministrazione comunale stia per compiere un duplice e grave errore." E' Leu che prende posizione dopo l'apertura delle buste del bando di ricerca di un immobile privato da acquistare per posizionarci la sede della Pm, possibilmente nella zona di Saione. Proprio qui sono ubicati i due stabili indicati nelle due offerte. Ma Leu si sofferma a sottolineare l'errore che starebbe commettendo l'amministrazione:

In primo luogo perché la normativa in vigore richiede di rivolgersi al mercato privato solo e soltanto in caso di assoluta e comprovata indispensabilità e indilazionabilità degli acquisti immobiliari. E non ci pare questo il caso, poiché il Comune dispone di una propria area urbana, qual è quella di Via Tagliamento, nella quale collocare adeguatamente la nuova sede dei vigili urbani. Quest'area è del tutto confacente e funzionale in termini di centralità, viabilità, superficie disponibile, edifici da riutilizzare ed è, per l'appunto, di proprietà comunale. Valga a questo proposito il parere pubblico espresso dai dipendenti della Polizia Municipale, vale a dire di chi, meglio di chiunque altro, conosce le necessità operative di questo importante servizio.

In secondo luogo perché le due offerte private, in Via Fabio Filzi o nel palazzo del Campo di Marte, da un punto di vista pratico appaiono anche ai meno esperti del tutto illogiche e non funzionali. Dunque, non si capisce perché l'Amministrazione si voglia intestardire su una linea sbagliata, quando ha a portata di mano e di risorse un'area comunale di gran lunga più funzionale delle due offerte. Si sospenda, pertanto, il procedimento non vincolante per l'acquisto d'immobili privati e si lavori ad un progetto di fattibilità sull'area di Via Tagliamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede Pm, Leu: "Perché il Comune s’intestardisce su una posizione sbagliata?"

ArezzoNotizie è in caricamento