menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giunta Ghinelli bis: Lucia Tanti vicesindaco, per Alessandro Casi maxi deleghe

Il sindaco Alessandro Ghinelli nella serata di ieri dovrebbe aver chiuso il cerchio per la squadra di governo che lo accompagnerà nel prossimo quinquennio. Carlettini, Manneschi e Lucherini completerebbero le quote rosa

La giunta del secondo mandato del sindaco Alessandro Ghinelli è pronta. Il primo cittadino nella giornata di ieri ha incontrato i nuovi assessori e ha assegnato le deleghe. La prima notizia tanto attesa era quella legata alla nomina del vicesindaco, che vedeva un testa a testa tra il leghista Alessandro Casi e Lucia Tanti. Dovrebbe essere proprio quest'ultima a prendere l'eredità di Gianfrancesco Gamurrini. Tanti dovrebbe mantenere le proprie deleghe legate alla scuola, sanità e famiglia. Per Casi si prospetta un maxi assessorato con deleghe pesanti come i lavori pubblici, la manutenzione e le frazioni. L'altro assessore in quota Lega potrebbe corrispondere al nome di Monica Manneschi che erediterà le politiche della casa da Tiziana Nisini. Per Fratelli d'Italia sono due le donne che sono le più accreditate a far parte della squadra di governo e sono Giovanna Carlettini che si occuperà del personale e Francesca Lucherini, figlia dell'ex sindaco Luigi. Per Forza Italia invece dovrebbe spuntarla Federico Scapecchi per ricoprire il ruolo di assessore allo sport e alle politiche giovanili. L'altro nome di Ora Ghinelli 2025, la lista civica del sindaco, sarà con ogni probabilità Simone Chierici che tra le numerose deleghe avrà quella al turismo e le partecipate. Le ultime due pedine sono rappresentate dalle conferme di due assessori nominati direttamente dal sindaco Ghinelli e sono Alberto Merelli che si occuperà di bilancio e Marco Sacchetti all'ambiente. Una giunta più numerosa rispetto al passato, con ben 9 assessori di cui 4 donne. Infine il sindaco Alessandro Ghinelli dovrebbe tenere per sé la cultura e ereditare la Giostra del Saracino.

Per quanto riguarda la presidenza del Consiglio Comunale si apre una doppia strada: la prima parte della legislatura dovrebbe vedere Luca Stella in quota a Fratelli d'Italia per la seconda parte invece si fa il nome della leghista Carla Borri. 

Le surroghe in Consiglio Comunale

Con la nomina degli assessori subentreranno alcuni nuovi volti tra i banchi della maggioranza nel ruolo di consiglieri comunali. Per Forza Italia entrerà Meri Stella Cornacchini, per la Lega Carla Borri, per Fratelli d'Italia si insiederanno Renato Viscovo e Roberto Severi. Infine per la lista di Ora Ghinelli 20 25 i più giovani dell'assise Mattia Delfini e Ilaria Pugi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Come si trasforma il nostro corpo quando ci innamoriamo

  • Eventi

    Benedetta Torrini vince Sanremo Newtalent

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento