"Non rinnoveremo l'iscrizione per il 2016", presa di posizione dei militanti aretini del Pc contro direzione regionale e nazionale

A causa di gravi divergenze politiche e teoriche con le Direzioni regionale e nazionale, i militanti del Partito Comunista di Arezzo hanno deciso, all’unanimità, di non rinnovare la loro iscrizione per l'anno 2016. "Non è, per noi, più...

panoramica-arezzo3

A causa di gravi divergenze politiche e teoriche con le Direzioni regionale e nazionale, i militanti del Partito Comunista di Arezzo hanno deciso, all’unanimità, di non rinnovare la loro iscrizione per l'anno 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
"Non è, per noi, più tollerabile la linea ondivaga del Partito, che oscilla perpetuamente tra uno stalinismo improntato alle grottesche cadenze albanesi del non rimpianto Enver Hoxha e il più gretto opportunismo. Sul piano teorico quel che più ci sconcerta è l’incapacità di procedere a una seria analisi di carattere strutturale, ispirata al metodo di Marx, delle ragioni della sconfitta del movimento comunista e della dissoluzione dell’URSS; un rifiuto di pensare che impedisce di comprendere che, se il comunismo avrà un’altra chance storica e concreta, esso sarà – dovrà essere – certamente un’altra cosa rispetto a quella seppellita nel 1991. Sul piano politico la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la scarsa attenzione del segretario regionale, qui in Toscana, nei confronti delle iniziative del Comitato Promotore del Referendum per l'abrogazione della Legge n.28/2015 sul riassetto del Servizio Sanitario Regionale.

Le compagne ed i compagni di questo coordinamento – che proseguiranno col medesimo impegno la loro militanza politica nella ricostituita Sez. Dino Piccoletti - I Comunisti di Arezzo colgono quest’occasione per ringraziare tutti i loro concittadini, che, a diverso titolo, con il voto o in altre forme, hanno contribuito al risultato elettorale del 31 maggio 2015".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento