rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Politica Monte San Savino

"No ad un Natale senza luminarie". Le minoranze scrivono al sindaco

"Chiediamo quindi alla maggioranza “52048 Rinasci” di attivarsi immediatamente per dare anche a Monte San Savino la veste adeguata al natale che è in arrivo"

I due gruppi di minoranza “Per Monte San Savino” e “Monte al Centro” raccogliendo le preoccupazioni espresse dagli operatori economici del commercio e del turismo a Monte San Savino ritengono doveroso richiamare urgentemente l’attenzione della maggioranza sul tema del Natale e del clima di festa, opportunità economica e ricezione turistica.

"Scegliamo la lettera aperta alla stampa - si legge nella missiva indirizzata all'amministrazione - per la rapidità necessaria nello stimolo a rivedere la vostra posizione relativa ai risparmi sui consumi energetici presa da voi e dalla vostra maggioranza per non far perdere al paese le opportunità economiche che le festività offrono. Il tessuto economico del paese, con le conseguenze del caro energia e la difficoltà di uscire da un periodo di limitazioni sanitarie importanti, attribuisce al periodo natalizio il carattere di una opportunità di ripresa dei consumi, di clima liberatorio e gioioso, di opportunità per uscite, incontri e ripresa di un ritmo di vita che tenda a recuperare uno stato di normalità. In questo periodo negli anni scorsi, in particolare con la Fiera di santa Caterina, erano già in parte montate le luminarie natalizie che davano il via al periodo delle festività del dicembre con l’approssimarsi del ponte dell’Immacolata per poi entrare nel pieno clima delle feste natalizie. Ad oggi, 26 novembre, non c’è traccia e non c’è alcun tipo di informazione sulla prospettiva di vedere montate le luminarie né sentore delle intenzioni della Giunta Comunale data agli operatori che di norma venivano coinvolti in questa operazione. Si comprende il periodo di difficoltà che, oltre ai cittadini e gli operatori economici, colpisce anche le Amministrazioni Comunali, ma, seppure con la mitigazione dei consumi che sarà possibile concertare con gli operatori stessi, dal modo economico savinese e da molti cittadini raccogliamo la richiesta di tener conto delle necessità di dare un segnale importante dell’arrivo delle festività natalizie. Uno sforzo per tenere Monte San Savino al pari dei comuni che ci sono vicini per i quali, crediamo, valgano condizioni di difficoltà economiche assolutamente simili alle nostre. Uno sforza che meritano anche i nostri concittadini e gli operatori economici del commercio e del turismo soprattutto che da questo periodo si aspettano la possibilità di salvare una stagione economicamente difficile. E, sul piano del turismo, serve anche dare continuità al livello di offerta di adeguata qualità che permetta di vedere Monte San Savino, a chi vi arriva per turismo e chi ci vive, nella sua veste migliore. Non c’è un intento polemico in questa esortazione ma solo la volontà di dare al nostro paese la possibilità di non sprecare questa occasione. Chiediamo quindi alla maggioranza “52048 Rinasci” di attivarsi immediatamente per dare anche a Monte San Savino la veste adeguata al natale che è in arrivo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No ad un Natale senza luminarie". Le minoranze scrivono al sindaco

ArezzoNotizie è in caricamento