Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Nidi e scuole comunali, Romizi: "Dopo il Cedro una sezione di Orciolaia? La giunta capace solo a ridurre i servizi"

"La delibera presentata dall'assessore Tanti, conferma quello che avevamo già detto l'anno scorso. L'amministrazione Ghinelli, contrariamente a quanto dichiarato in campagna elettorale e poco dopo il suo insediamento, si conferma...

romizi_francesco-1

"La delibera presentata dall'assessore Tanti, conferma quello che avevamo già detto l'anno scorso. L'amministrazione Ghinelli, contrariamente a quanto dichiarato in campagna elettorale e poco dopo il suo insediamento, si conferma un'amministrazione che, nel settore delle scuole comunali, ha ridotto i servizi e ha improntato la propria azione amministrativa esclusivamente sulla riduzione della spesa pubblica."

Così Francesco Romizi di Arezzo in Comune, commenta la delibera preparato dall'assessorato alla scuola del Comune di Arezzo che viene discusso oggi in commissione scuola e probabilmente martedì prossimo in consiglio comunale.

"L'anno scorso è stata chiusa l'attività della scuola "Il cedro" e sospese le attività della sezione primavera, quest'anno si chiude una sezione di una scuola dell'infanzia e si tolgono nove posti nei nidi comunali. E non viene fatta alcuna assunzione. Infine è a dir poco discutibile, l'annuncio sul tetto di bambini e bambine migranti presenti nelle nostre scuole. Come può un ente pubblico prendere una decisione del genere? Come può far ricadere una scelta ideologica ed elettorale sulla pelle di bambini e bambine?"
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nidi e scuole comunali, Romizi: "Dopo il Cedro una sezione di Orciolaia? La giunta capace solo a ridurre i servizi"

ArezzoNotizie è in caricamento