Neri: "Donateci i defibrillatori, così ci occuperemo della manutenzione insieme alla Misericordia"

Questa mattina l’amministrazione del comune di Letarine Pergine Valdarno ha inviato a tutti i referenti dei defibrillatori presenti sul territorio una lettera offrendo la disponibilità a farsi carico degli oneri relativi alla manutenzione degli stessi e con lo scopo di poter mettere a disposizione della collettività tutti gli strumenti che nel corso del tempo sono stati installati.

Assessore alle Manutebnzioni e LL.PP Ing. Michele Gragnoli - 

“L'amministrazione comunale di Laterina Pergine Valdarno, sensibile alla tutela della salute dei cittadini, intende intervenire sul problema della manutenzione dei vari Defibrillatori Automatici Esterni (DAE) che negli anni, grazie all'impegno e alla sensibilità delle Persone, Associazioni e Imprese sono stati installati in più punti del territorio comunale. In particolare l'Amministrazione vorrebbe farsi carico degli oneri relativi alla manutenzione di dette apparecchiature, andando a sottoscrivere una convenzione con la Misericordia. Si tratta di una scelta politica che va a sottolineare e ribadire l'importanza dello strumento defibrillatore e la sua utilità pubblica, in termini di salute per tutta la popolazione del territorio comunale.”

Sindaco Ing. Simona Neri  

“Conosciamo bene le difficoltà che stà vivendo il mondo dell’associazionismo e vogliamo contribuire a rendere stabile e funzionale una rete a sostegno del benessere e della salvaguardia della vita. Questa amministrazione infatti  intende a breve aggiornare e rendere pubblica e facilmente consultabile la mappatura di tutti i DAE presenti nel territorio comunale. Fino ad oggi il Comune di Laterina Pergine Valdarno si occupava della manutenzione solo degli apparecchi DAE di sua proprietà, adesso si chiede ai privati che negli anni hanno comprato i DAE e li hanno installati in zone accessibili a tutti, di donarli al Comune.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Vanno a funghi e trovano un tesoro: 45 chili di porcini

  • Sushi ad Arezzo, i migliori ristoranti

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • New Delhi, oltre 30 decessi sospetti in Toscana. L'infettivologo di Arezzo: "Vi spiego come si previene"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento