Politica

Nencini: "La Due Mari si fa, è già finanziata. Ora i lavori sulla E45 e terza corsia in A1"

La condivisione di buona parte delle proposte degli industriali, l'impegno sulle infrastrutture come A1, E78 ed E45, il codice degli appalti e l'impulso alla formazione specializzata. Riccardo Nencini (Lista Insieme - centrosinistra), vice...

confindustria26

La condivisione di buona parte delle proposte degli industriali, l'impegno sulle infrastrutture come A1, E78 ed E45, il codice degli appalti e l'impulso alla formazione specializzata. Riccardo Nencini (Lista Insieme - centrosinistra), vice ministro uscente, spiega i programmi della coalizione in vista delle elezioni del 4 marzo, dopo aver preso parte all'incontro tra candidati all'uninominale del Senato per il collegio di Arezzo e Siena nella sede aretina di Confindustria Toscana Sud.

"Il piano Industria 4.0 ha fatto molto per ridare slancio alla competitività di questo paese, per questo va sostenuto anche nella prossima legislatura. E aumenterei gli investimenti in formazione. Senza snaturare l'inclinazione di ogni studente, l'offerta formativa può essere calibrata rispetto alle esigenze di un mercato del lavoro in evoluzione".

Nencini si sofferma poi a lungo sul tema, assai caro, delle infrastrutture. E parla da vice ministro uscente: "Per quanto riguarda le grandi opere, occorrono visione e molti soldi da investire. Ricordo bene la firma del contratto con gli italiani da parte del presidente Berlusconi del 2001: in quel contratto c'erano il ponte sullo stretto di Messina e il completamento della Salerno-Reggio Calabria. Nessun'opera, di queste, è stata fatta o completata. La Fano-Grosseto, invece, si fa: è già stata finanziata. Il tratto Grosseto-Siena è in via di conclusione, nel 2020 va in appalto Arezzo. A prescindere dal colore del prossimo Governo".

Il promotore della lista Insieme parla poi dei lavori in A1: "Va in appalto la terza corsia tra Incisa e Valdarno". Quindi della E45: "Sono passato da Pieve Santo Stefano, ho parlato a lungo con il sindaco Bragagni. I lavori di ripristino della piazzola crollata sono già iniziati. Per quanto riguarda l'arteria, è già oggetto di lavori da parte di Anas: esiste un piano pluriennale già finanziato per tutta la Orte-Mestre. L'incrocio tra E78 ed E45 genererà molti benefici per il territorio aretino".

Una battuta, inoltre, sulla stazione MedioEtruria, progetto che Nencini vede tutt'altro che abbandonato. "Stiamo studiando l'utenza potenziale, ma pare esserci un bacino adeguato. E' parificabile a quello della Medio Padana. Nelle prossime settimane ci saranno sviluppi: auspico equilibrio tra Umbria e Toscana sulla collocazione".

E infine una battuta sulle proposte degli imprenditori: "Condivido il piano di Confindustria, vanno date più chance al Made in Italy sui mercati esteri".

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nencini: "La Due Mari si fa, è già finanziata. Ora i lavori sulla E45 e terza corsia in A1"

ArezzoNotizie è in caricamento