Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Donati e Sileno: "Ritardi sulla riapertura del Museo dell’oro, ridotta l’offerta culturale e mortificata l’identità della città”

I pezzi sarebbero ancora incellofanati e il ritardo dovuto al Covid, per Donati e Sileno, adesso non è più accettabile

Valentina Sileno e Marco Donati di Scelgo Arezzo, foto archivio Arezzo Notizie

“Preoccupazione e sconcerto. Questi i sentimenti che prevalgono dopo la risposta all’interrogazione che abbiamo presentato lo scorso consiglio comunale sul Museo dell’oro." Questa la dichiarazione di Marco Donati e Valentina Sileno di Scelgo Arezzo in merito al ritardo con cui si sta procedendo con l'allestimento e l'apertura del Museo dell'Oro con i pezzi che pare siano ancora incellofanati nelle stanze del palazzo di Fraternita.

"La storia è nota ma vale la pena ricordarla: nel maggio 2017 il museo venne inaugurato alla presenza dell’allora presidente del Parlamento Europeo, di seguito è stato siglato un protocollo fra Regione, Arezzo Fiere e Congressi, Comune di Arezzo e Fondazione Guido d’Arezzo per la condivisione di un progetto di valorizzazione della collezione. Poi è arrivato il Covid a complicare il tutto ma gli 82 capolavori firmati dai maestri italiani e internazionali, realizzati ad Arezzo e che si trovano a palazzo di Fraternita, sono attualmente ‘incellofanati’. Il protocollo suddetto conteneva un dettagliato crono-programma delle attività da realizzare: adeguamenti edilizi, allestimento espositivo, fino a prevedere nel dicembre 2020 l’apertura al pubblico. Se quest’ultimo termine, per noti motivi, non poteva essere rispettato, è arrivato il momento di capire, dopo sei mesi, se almeno è stato aggiornato, assieme all’intero crono-programma. Che ne volete fare, chiediamo alla giunta, del Museo dell’oro? Dalla risposta ottenuta, capiamo soltanto che è ancora tutto in alto mare e, ad esempio, docenti che volessero portare i loro studenti a visitarlo troverebbero le porte sbarrate. Anche su questo argomento, per usare un gergo rugbystico, più che di oro per la giunta Ghinelli si può parlare di cucchiaio di legno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donati e Sileno: "Ritardi sulla riapertura del Museo dell’oro, ridotta l’offerta culturale e mortificata l’identità della città”

ArezzoNotizie è in caricamento