Aperto solo il Museo Archeologico, interrogazione di D'Ettore al Ministro Franceschini

Dichiarazione del consigliere comunale Federico Scapecchi che attacca i verti aretini del Pd e annuncia la mossa del parlamentare eletto nel collegio aretino

Felice Maurizio D'Ettore

“Il 10 luglio riapriranno tutti i musei aretini, nonostante il disinteresse dell’amministrazione Ghinelli – Presto sarà finalmente disponibile l’accesso ad alcuni dei luoghi più identitari della nostra comunità e questo nonostante il disinteresse dell’Amministrazione Ghinelli. Questo sostenevano in un comunicato del 26 giugno i segretari provinciale e comunale del Pd di Arezzo, Francesco Ruscelli e Alessandro Caneschi, in merito alla riapertura dei musei statali aretini. Peccato che però abbia riaperto solo il Museo Archeologico, e faccio i migliori auguri di buon lavoro alla dottoressa Maria Gatto, direttrice, e a tutto il personale, mentre per la Basilica di San Francesco e gli affreschi di Piero, Casa Vasari e il Museo nazionale di Arte medievale e moderna, nonostante quanto precedentemente comunicato dalla Direzione regionale dei musei della Toscana e dal Pd, le porte sono rimaste chiuse e non si sa ancora per quanto lo rimarranno."

E' il consigliere comunale di Forza Italia Federico Scapecchi che attacca i vertici del Pd e annuncia la mossa del parlamentare azzurro Felice Maurizio D'Ettore.

"Tutto ciò a quasi 2 mesi dalla fine del lockdown: semplicemente inaccettabile per Arezzo, che grazie al lavoro dell’amministrazione comunale degli ultimi 5 anni è divenuta finalmente una città turistica ed una ambita meta culturale. I musei statali, lo dice la parola stessa, sono gestiti dallo Stato e dipendono dal Ministero dei beni e della attività culturali, il cui Ministro è Dario Franceschini, noto esponente nazionale del Pd. Questo non deve essere chiaro a Ruscelli e Caneschi che chiamano in causa il Sindaco, il quale da tempo chiede di poter gestire i musei statali tramite il Comune e la Fondazione Guido d’Arezzo: se così già fosse, i musei sarebbero stati riaperti. Della questione ho interessato l’Onorevole Felice Maurizio D’Ettore, che sottoporrà un’interrogazione al Governo e al ministro Franceschini, per conoscere i motivi del perdurare della chiusura di questi tre importanti siti culturali aretini e per sollecitarne la pronta riapertura."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento