Politica

Murales Icastica: la Soprintendenza svincola l'immobile. Qui sorgerà il nuovo centro per l'impiego

L'assessore Merelli ha chiarito come sia "stato acquisito per l’immobile un decreto di svincolo della Soprintendenza" così l'immobile ex palazzina di comando verrà demolito e ricostruito ex novo ospitando l'Agenzia regionale toscana

La ex palazzina comando della Cadorna sarà la nuova sede del centro per l'impiego. L'ufficialità è arrivata quest'oggi, 30 settembre, durante la seduta del consiglio comunale di Arezzo. L'assise, su proposta dell’assessore Alberto Merelli, ha dato il proprio consenso alla concessione d’uso a titolo gratuito dell’immobile di proprietà comunale denominato ex palazzina comando a favore dell’Agenzia regionale toscana per il nuovo centro per l’impiego dell’area aretina. Come già emerso nei mesi passati, secondo quanto previsto dal Comune, l'edificio verrà demolito e ricostruito con conseguente distruzione dei murales che si trovano sul lato dell'immobile che affaccia in via Garibaldi e piazza del Popolo.

La convenzione e gli interventi sull'edificio

Uno schema di convenzione regolerà i rapporti tra Comune e agenzia. L’immobile necessita di interventi di ristrutturazione e di adeguamento funzionali che saranno a carico del Comune di Arezzo, già previsti nel piano triennale delle opere pubbliche. I tempi: il Comune s’impegna a concludere le opere entro il 31 dicembre 2023. Qualora non fossero ultimate a quella data, il Comune di Arezzo si farà carico dal primo gennaio 2024, fino al definitivo trasferimento, del canone di locazione che il centro per l’impiego dovrebbe continuare a sostenere per l’attuale sede di viale Piero della Francesca.

Gli interventi dei consiglieri

Per Roberto Cucciniello “questo ufficio, con il trasferimento di cui stiamo discutendo, potrà fruire di locali più adeguati rispetto agli attuali per svolgere la sua importantissima funzione sociale”. Alessandro Caneschi ha chiesto chiarimenti sull’eventuale assenso della Soprintendenza ai lavori suddetti alla luce della presenza dei murales. L’assessore Alberto Merelli ha chiarito che è stato acquisito per l’immobile un decreto di svincolo della Soprintendenza e la progettazione può seguire il suo iter.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murales Icastica: la Soprintendenza svincola l'immobile. Qui sorgerà il nuovo centro per l'impiego

ArezzoNotizie è in caricamento