menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franco Lani

Franco Lani

Addio all'architetto Franco Lani: urbanista ed ex assessore, fu anche direttore di Arezzo Casa

Aveva 78 anni, si è spento la scorsa notte. Entrò nella giunta Ricci dal '95 al '99. Ha redatto i Piani Regolatori di molti Comuni dell'Aretino, tra cui Cortona, Lucignano, Foiano, Terranuova Bracciolini

Si è spento nella notte l'architetto Franco Lani. Classe 1941, aveva 78 anni.

Urbanista ed architetto da sempre dotato di impegno politico e sociale, ha redatto i Piani Regolatori di molti Comuni dell'Aretino (tra cui Cortona, Lucignano, Foiano,Terranuova Bracciolini).

Dal 1980 diventa direttore tecnico dello Iacp (l'istituto autonomo case popolari), contribuendo alla realizzazione di numerosi complessi di edilizia sociale e assistenziale ad Arezzo.

Dal 1995 al 1999 è stato assessore ai Lavori Pubblici, Mobilità e Centro storico del Comune di Arezzo nella giunta guidata dall'allora sindaco di centrosinistra Paolo Ricci; successivamente diviene direttore generale di Arezzo Casa. 

Molto attivo dal punto di vista culturale, ha partecipato a mostre ed esposizioni, personali e collettive, e a concorsi di architettura e urbanistica, nazionali e internazionali.

Negli ultimi anni si è impegnato in battaglie per la tutela dell'ambiente partecipando al direttivo di Legambiente e per il recupero dell'area archeologica di Castelsecco (San Cornelio) mediante l'Associazione Castelsecco.

Il cordoglio del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli

Ordine degli architetti in lutto

L'ordine degli architetti della provincia di Arezzo partecipa con cordoglio la scomparsa del collega Franco Lani, presidente di questo ordine dal 1983 al 1987. Svolse anche le funzioni di segretario e di consigliere, partecipando attivamente e contribuendo alla crescita dell'ordine fin dal 1981, anno in cui fu costituito l'ordine provinciale di Arezzo. Urbanista e architetto con un forte impegno politico e sociale; mente eclettica ha affrontato i temi a lui cari, anche attraverso la pittura. Gli architetti e la città di Arezzo perdono un uomo di valore e di grande umanità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento