rotate-mobile
Politica

Sorpresa alle primarie di Montevarchi, trionfa Paolo Ricci: "Incredibile". Grasso ko per 7 voti

Paolo Ricci trionfa nelle tiratissime primarie per il centro sinistra di Montevarchi. Il candidato dei Democratici e Progressisti batte da outsider la concorrenza del sindaco uscente Francesco Maria Grasso e dell'altro contendente, Giovanni Rossi...

Paolo Ricci trionfa nelle tiratissime primarie per il centro sinistra di Montevarchi. Il candidato dei Democratici e Progressisti batte da outsider la concorrenza del sindaco uscente Francesco Maria Grasso e dell'altro contendente, Giovanni Rossi, entrambi espressione del Partito Democratico. Una battaglia serratissima: Ricci ottiene 889 voti, Grasso 882, più staccato Rossi a 503. In termini percentuali Ricci vince con il 39,09%, Grasso dietro di un soffio con il 38,79%, quindi Rossi con il 22,12%.

Le parole del vincitore a caldo

"E' un risultato incredibile, davvero. Non me lo aspettavo. Ero fuori dalla politica attiva da diverso tempo, in tre settimane, insieme alla mia fantastica squadra, sono riuscito a creare una proposta vincente. E' una grande emozione", queste le prime parole di Paolo Ricci, raggiunto telefonicamente nella notte del successo. "Stanotte non sarà difficile dormire, perché sono molto stanco. Ovviamente il bello viene adesso: ci sarà molto da lavorare, mancano meno di due mesi alle elezioni e continuerò a fare quel che ho promesso prima delle primarie: ricucire le divisioni del centrosinistra".

Il dettaglio delle sezioni

Casa del Popolo: Ricci 116, Grasso 95, Rossi 51

Giglio: Ricci 142, Grasso 121, Rossi 78

Levanella: Ricci 76, Grasso 73, Rossi 19

Levane: Ricci 35, Grasso 84, Rossi 68

Mercatale: Ricci 58, Grasso 39, Rossi 21

Peep: Ricci 152, Grasso 152, Rossi 94

Pestello: Ricci 181, Grasso 166, Rossi 82

Vestri: Ricci 129, Grasso 152, Rossi 90

Affluenza

Alla fine hanno votato 2.297 persone, pari circa al 13% degli aventi diritto al voto. Cinque anni fa, quando le primarie determinarono la scelta di Francesco Maria Grasso come candidato di centro sinistra per le elezioni del 2011 erano state più di 2.600. In questa tornata si è registrato un calo di oltre il 12% nell'affluenza. Otto le sezioni, ecco i dati delle affluenze per zona: Casa del popolo 267 voti, Giglio 349, Levane 187, Levanella 168, Pestello 431, Mercatale 119, Peep 403, Pestello 431, Vestri 373.

L'obiettivo di Ricci: "Ricucire il centrosinistra"

Queste le parole di Paolo Ricci, nell'intervista rilasciata ad Arezzo Notizie qualche giorno fa.

Ho deciso di candidarmi perché abbiamo lavorato per riunire il centro sinistra,attraverso le primarie abbiamo l'occasione per poter ricomporre questa divisione. La mia è una candidatura politica che intende unire ed includere, dare rilievo ai valori della sinistra in un contesto programmatico comune. Però ci sono dei distinguo da fare, cioé il modo di intendere la politica e leadership di un comune come Montevarchi. Ed i distinguo sono di tipo professionale anche: sono un dirigente della pubblica amministrazione, ho lavorato sia in Italia che all'estero per l'associazione dei comuni italiani, ho esperienze politiche nel passato a Montevarchi, come quella di assessore all'urbanistica dal 1997 al 2001. Sono un socialista di sinistra, pieno di valori della sinistra, di una politica per la libertà e la giustizia sociale. Io rappresento il vero cambiamento, sono il candidato che porta discontinuità e novità, mentre gli altri due candidati hanno entrambi amministrato la città negli ultimi cinque anni. votare per salvaguardare i valori del centro sinistra, ma con un metodo di governo diverso da quello avuto finora. Quali i temi più importanti per Montevarchi? Il più importante è far riassumere alla città di Montevarchi un ruolo politico nel Valdarno che ha perso negli ultimi cinque anni, per tutelare l'interesse dei cittadini nell'ambito dei rifiuti, della sanità e dei servizi sociali. Poi dobbiamo essere più vicini alla gente, fare promesse, anche piccole, ma che si possono mantenere. Quindi molta attenzione al decoro urbano, alla manutenzione, alle frazioni che hanno effettivamente bisogno di interventi. Senza dimenticare la necessaria rivitalizzazione del centro storico che passa dal miglioramento della viabilità, da un giusto rapporto tra pubblico e privato, dalle iniziative e dal sistema dei parcheggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa alle primarie di Montevarchi, trionfa Paolo Ricci: "Incredibile". Grasso ko per 7 voti

ArezzoNotizie è in caricamento